Come velocizzare Internet sul tuo PC Windows 10

Windows 10 è attualmente il sistema operativo più utilizzato al mondo. Questo si distingue per la sua interfaccia intuitiva, l'elevata compatibilità e anche per godere di prestazioni migliori rispetto alle sue versioni precedenti. Tuttavia, è comune trovare utenti insoddisfatti della velocità con cui hanno accesso a Internet. Questo soprattutto perché, a seconda di come abbiamo configurato la nostra apparecchiatura, consumerà gran parte delle risorse destinate ad offrirci una maggiore larghezza di banda.

Se sei un utente di Windows 10 e ultimamente noti che la tua connessione a Internet è lenta o semplicemente fallisce, hai raggiunto il posto giusto. Nell'articolo di oggi spiegheremo perché questo accade e ti mostreremo diversi trucchi per velocizzare Internet sul tuo computer Windows 10. In questo modo è possibile recuperare una navigazione fluida e senza subire fastidiose attese.Test della velocità di Internet

Perché la mia connessione Internet è lenta da quando utilizzo Windows 10?

Se sei un ex utente di Windows 7 o Windows 8.1, è probabile che tu abbia subito una notevole riduzione della velocità sia durante la navigazione in Internet che il download attraverso la rete. Non dovresti preoccuparti perché è normale.

Questo rallentamento è principalmente dovuto Microsoft ha aggiunto una vasta gamma di strumenti e funzioni che, aumentando l'usabilità e migliorando le funzioni di Windows, consumano anche molte risorse del sistema operativo. Questo porta a diminuzione della larghezza di banda che come utente hai a disposizione per navigare in Internet.

Trucchi per aumentare la velocità di connessione in Windows 10

Trucco 1: disabilita gli aggiornamenti automatici di Windows 10

Il primo trucco che ti mostreremo per accelerare Internet sul tuo computer è disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows 10. Come forse saprai, Windows viene aggiornato molto spesso con nuove funzionalità, correzioni di bug e patch per risolvere le falle di sicurezza nel tuo sistema operativo. Per impostazione predefinita, Windows lo farà controllare periodicamente la presenza di questi aggiornamenti e Scarica e installa sul tuo computer senza che tu debba fare nulla.

Disabilita l'aggiornamento di Windows 10
Disabilita l'aggiornamento di Windows 10


Sebbene questa opzione sia davvero comoda, è necessario tenere presente che consuma gran parte della larghezza di banda dell'apparecchiatura o durante la ricerca e il download di file di grandi dimensioni in background. Inoltre, tieni presente che con l'arrivo di Windows 10, molti degli aggiornamenti non vengono effettuati solo tra il tuo computer e il server Microsoft, ma anche tra il resto dei PC degli utenti attraverso il sistema P2P (Peer to peer). Ecco perché senza preavviso, il tuo team può iniziare a condividere un aggiornamento scaricato sul tuo dispositivo con altri utenti, quindi diminuendo la velocità di Internet senza saperlo.

Per disabilitare gli aggiornamenti automatici di Windows 10, accedi innanzitutto al menu di configurazione del tuo computer. Per fare ciò, premere il tasto Tasto Start (questa è l'icona con il logo di Windows nell'angolo in basso a sinistra dello schermo), quindi fai clic sull'icona a forma di ingranaggio. In alternativa, puoi accedere a questo menu premendo il tasto Windows + I.

Una volta in questo menu, fai clic su "Aggiorna e Sicurezza"Opzione e fare clic su"Windows Update", Troverai questa opzione nel menu a sinistra dello schermo. Successivamente, fai clic su "Opzioni avanzate"Per poter modificare la configurazione con cui gli aggiornamenti raggiungono il tuo dispositivo.

Prima di tutto, è necessario disattivare tutte le opzioni in "Opzioni di aggiornamento". Ciò farà sì che Windows non venga scaricato in background senza il tuo consenso. Quindi fare clic sull'opzione "Ottimizzazione della consegna".

All'interno di questa nuova finestra, disabilitare l'opzione "Consenti download da altri computer". Ciò consentirà al computer di scaricare solo gli aggiornamenti di Windows dal server Microsoft. Per finire, fai di nuovo clic su "Opzioni avanzate".

Da questo nuovo menu avrai accesso a tutte le impostazioni che regolano i download e i caricamenti degli aggiornamenti dei prodotti Microsoft. Per aumentare la velocità di Internet, ridurre al minimo tutti questi dati (5%).



Trucco 2: disabilita i programmi in background

Oltre agli aggiornamenti di Windows 10, ci sono molti programmi che consumano larghezza di banda Internet senza che te ne accorga a malapena. Se li disattivi, non solo sarai in grado di accelerare Internet sul tuo computer, ma migliorerai anche le prestazioni generali del tuo PC.

Disabilita i programmi in background
Disabilita i programmi in background

I programmi che normalmente consumano larghezza di banda Internet in background sono:

  • Programmi P2P come applicazioni Torrent di tutti i tipi.
  • Sistemi di archiviazione cloud come Dropbox, OneDrive o Google Drive.
  • Applicazioni per schede grafiche come NVidia GeForce Experience.
  • Piattaforme per giocare ai videogiochi come Steam, Origin, GoG Galaxy, Epic Games Store, ecc.

Ovviamente, anche il tuo antivirus consuma parte della tua larghezza di banda, ma è del tutto sconsigliabile disabilitarlo. Ecco perché non riteniamo conveniente aggiungerlo all'elenco, il resto lo lasciamo a tua completa discrezione.

Per vedere quali programmi consumano più larghezza di banda sul computer, fare clic con il tasto destro sulla barra degli strumenti di Windows e selezionare “Task Manager. ”

Una volta con l'amministratore sullo schermo, fare clic sulla scheda "Prestazioni" seguita da "Apri monitoraggio risorse". Troverai quest'ultima opzione nella parte inferiore della finestra, proprio accanto a "Mostra meno dettagli".

Con il monitor delle risorse aperto, fare clic sul pulsante "Network NetPoulSafe"Scheda per vedere i processi che attualmente utilizzano la larghezza di banda di Internet. Disabilita tutti coloro che creano accessori, tenendo sempre presente che alcuni sono assolutamente necessari per il corretto funzionamento della tua attrezzatura.



Trucco 3: installa i driver ufficiali del tuo controller Wi-Fi

Windows 10 installa spesso driver generici per i driver Wi-Fi del dispositivo. Sebbene funzionino, possono causare problemi di stabilità della connessione Internet e persino incompatibilità che ne impediscono il normale funzionamento. Questo è il motivo per cui, se non lo hai già fatto, ti consigliamo di scaricare l'ultima versione dei driver ufficiali del controller Wi-Fi dal sito Web del produttore.

Driver Booster
Driver Booster

Trucco 4: Disabilita scarico grande nave (LSO)

Windows 10 include una nuova funzionalità chiamata Download da Internet "Sovraccarico di invio di grandi dimensioni. Questo è stato progettato per migliorare le prestazioni del sistema durante il download e la navigazione in Internet, ma consente anche alle applicazioni in background di farne uso. Ciò si traduce in una spesa molto elevata della larghezza di banda della tua squadra in processi che probabilmente non conosci o stanno accadendo. Ecco perché è consigliabile disabilitare questa opzione.

Per fare ciò, accedi prima a Gestione dispositivi 10 di Windows. Una volta dentro, fai doppio clic sulla scheda di rete per accedere alla sua finestra di configurazione.

Fare clic sulla scheda "Opzioni avanzate" e cercare nell'elenco la proprietà "Scarica spedizione v2 di grandi dimensioni". Ora fai clic sul menu a discesa Valore e seleziona l'opzione "Disabilitato".



Trucco 5: configura l'editor dei criteri di gruppo locale

Anche se non lo sai, Windows 10 riserva il 20% della larghezza di banda Internet per uso personale, lasciando solo l'80% nelle mani dell'utente. Un altro metodo per accelerare Internet è, quindi, modificare questa opzione e quindi aumentare la percentuale di Internet che è possibile utilizzare. Per fare ciò basta seguire questi passaggi.

Prima di tutto, premi il tasto Windows + R per aprire la finestra "Esegui" e, una volta fatto, digita "gpedit.msc" e premi Invio. Questo aprirà la finestra dell'editor dei criteri di gruppo locale di Windows 10.

Successivamente, fai clic sull'opzione "Configurazione computer" che appare nel menu a sinistra dello schermo e fai doppio clic sull'opzione "Modelli amministrativi".

Successivamente, fai doppio clic sull'opzione "Rete" seguita da "Utilità di pianificazione pacchetti QoS".

Per finire, fai doppio clic su "Limita larghezza di banda di riserva".

Se hai seguito tutti i passaggi, arriverai a una nuova finestra in cui devi selezionare l'opzione "Abilitato" dal menu a sinistra e inserire "0%" nel limite di larghezza di banda delle opzioni. Dopodiché premi il pulsante "Accetta" in modo da avere accesso alla larghezza di banda Internet totale.

Trucco 6: mantieni la tua attrezzatura pulita e con abbastanza spazio libero

Se i problemi con la velocità di Internet sono sorti gradualmente, è probabilmente il momento di effettuare una pulizia generale del computer. Tieni presente che tutte le ricerche che esegui su Internet sono archiviate in una cartella di file temporanea, generando così grandi quantità di file spazzatura. Per questo tipo di situazione, si consiglia di utilizzare un programma per eliminare questo tipo di file e quindi migliorare le prestazioni con cui il computer è in grado di accedere a Internet.

CCleaner
CCleaner

Tra tutti i programmi per la pulizia delle apparecchiature, consigliamo CCleaner. Questo è gratuito ed è già una leggenda tra tutti gli utenti di PC grazie alla sua affidabilità e ai suoi buoni risultati. È possibile scaricare il programma in modo rapido e sicuro in queste righe.



Trucco 7: cambia browser

Un altro motivo comune per cui il tuo computer Windows 10 potrebbe soffrire di qualche tipo di rallentamento è dovuto all'utilizzo di un browser scarsamente ottimizzato. Sebbene molti di noi utilizzino browser come bordo inerzia, si consiglia di passare a un'opzione migliore che consenta un accesso e una navigazione più rapidi in Internet. Consigliamo in particolare Google Chrome, Mozilla Firefox e browser coraggiosi.

Trucco 8: chiudi le schede del browser

Anche se può sembrare ovvio, avere un browser Internet con molte schede aperte ridurrà esponenzialmente la velocità di accesso alla rete del tuo computer. Ecco perché, se non necessario, limitare il numero di schede che si tengono aperte nel browser.

Trucco 9: limitare le estensioni del browser

La stragrande maggioranza degli attuali browser consente di aggiungere funzioni e strumenti extra sotto forma di estensioni. Questi possono essere davvero utili anche se un eccesso di essi riduce la larghezza di banda che possiamo usare per navigare in Internet. Assicurati di mantenere pulito il tuo browser e avere solo le estensioni necessarie per il tuo browser attivato. Se non sai come disattivare nessuno di essi, non ti preoccupare, devi solo seguire i passaggi nei seguenti tutorial.

Trucco 10: svuota la cache DNS

Ogni volta che visitiamo un sito web, DNS vengono prese risoluzioni che vengono memorizzate sul nostro computer per migliorare il tempo di caricamento la prossima volta che visiteremo quel sito web. Tuttavia, a volte queste informazioni possono essere danneggiate e rallentare Internet sul tuo computer. Questo è il motivo per cui si consiglia, se la larghezza di banda è lenta, di aggiornare il DNS del computer per eliminare tutte queste voci errate.

Per fare ciò è necessario prima accedere al prompt dei comandi di Windows aprendo la finestra "Esegui" (tasto Windows + R) e digitando "cmd.exe". Al prompt dei comandi, digitare "ipconfig / flushdns" e premere Invio. Se hai eseguito correttamente questi passaggi, la cache sarà pulita.

Trucco 11: assicurati che nessun vicino stia rubando la tua connessione

Mentre è noto che le risorse in background di Windows 10 riducono la larghezza di banda del computer, è possibile che i problemi di connessione siano dovuti a fattori esterni. È normale che nelle comunità vicine alcuni sfruttati conoscano o indovinino la password del router e rubino così gran parte della larghezza di banda. Se sospetti che sia così, ma non hai i mezzi per dimostrarlo, segui i passaggi nel seguente articolo per individuare facilmente il ladro e recuperare il totale della connessione.

Speriamo che tutti questi trucchi ti aiuteranno ad accelerare Internet sul tuo computer Windows 10. Per qualsiasi domanda che possa sorgere sull'argomento, non esitare a inviarcelo tramite la sezione commenti.