Spegnere o lasciare il laptop in modalità di sospensione, cosa è più consigliato?

Quando si ha un laptop e ti alzerai e smetterai di usarlo per molto tempo (ad esempio, per andare a pranzo), è abbastanza comune lasciarlo acceso e lasciarlo andare automaticamente a dormire invece di spegnerlo. fermare contro sospendere è un dibattito che va avanti da tempo nel mondo dell'hardware, ma quando si parla di laptop qual è il più consigliato?

Mettere il computer in modalità di sospensione invece di spegnerlo ha i suoi vantaggi, come il fatto che quando riprendi a utilizzare il computer si "avvierà" più rapidamente e avrai le tue applicazioni aperte e il lavoro che hai lasciato a metà strada ti aspetta , quindi che ovviamente è molto più comodo che spegnere e dover riaprire tutto. Tuttavia, l'hardware di un laptop soffre di questa pratica?

Spegnere o lasciare il laptop in modalità di sospensione

Cosa succede quando spegni il laptop

In Windows, una volta premuto il pulsante "Spegni" nel menu Start, tutti i programmi aperti ricevono una notifica temporizzata dal sistema operativo per interrompere la lettura e la scrittura dei file prima che si verifichi un arresto forzato (che sarebbe l'equivalente di premere il pulsante). Quando i programmi hanno accettato questo segnale, i segnali di spegnimento vengono inviati ai restanti dispositivi di controllo, interrompendo gradualmente l'alimentazione fino a quando tutto l'hardware non è completamente spento.

Apagado portatile

Effettuare lo spegnimento in questo modo evita potenziali problemi, poiché uno spegnimento forzato potrebbe causare la scrittura a metà dei file e il danneggiamento, tra le altre cose. Quindi, quando vorrai riaccendere il portatile, il sistema operativo caricherà di nuovo tutto, e anche se ti costringerà a riaprire i tuoi programmi e documenti, avrai il sistema operativo "fresco" e senza nulla residente in memoria che peggiora il suo funzionamento e le sue prestazioni.

In altre parole, spegnendo il portatile invece di lasciarlo in standby, il vantaggio è che l'hardware non ne risente affatto, il consumo è zero (o prossimo allo zero) e alla successiva accensione il computer sii pronto a darti tutto. la tua prestazione.

Cosa succede quando metti il ​​tuo laptop in modalità di sospensione

Pensa alla modalità di sospensione come a un modo in cui il tuo laptop può fare un pisolino. In questa modalità il laptop non si spegne completamente, anche se rimarrà inutilizzabile e vedrai solo la schermata nera fino a quando non premi un tasto per riattivarlo e "svegliarlo".

Reggicalze per PC

Quando il laptop va in modalità di sospensione, i file aperti, il browser, i giochi, i programmi e i documenti verranno archiviati nel sistema RAM, che entrerà in una modalità a basso consumo ma, poiché è una memoria volatile, deve essere in esecuzione e consumare energia per mantenere quei file e programmi in memoria.

La maggior parte dei componenti hardware del laptop, come lo schermo o la tastiera, si spengono durante questo periodo. Tuttavia, il fatto che tutto rimanga residente e dipenda dalla memoria RAM può portare a problemi perché qualcosa si guasta in un dato momento e la probabilità che ciò accada aumenta quanto più a lungo il computer rimane in uno stato di sospensione.

Spegni o dormi, cosa dovresti fare?

Spegnere il portatile ha diversi vantaggi, come il fatto che non c'è stress o usura sui componenti hardware, non viene consumata energia, e alla successiva accensione il sistema sarà pronto a darti tutte le sue prestazioni, con niente residente in esso. memoria che può appesantirlo. L'ovvio svantaggio è, ovviamente, che devi riaprire i tuoi programmi e documenti per continuare a usarli. Da parte sua, la modalità sleep evita questo inconveniente e ritroverai tutto come lo avevi, ma lo svantaggio è che stai causando stress ai componenti, c'è un certo livello di consumo e possono verificarsi errori e problemi.

Pantalla-USB-C-Portatil

Quindi, la nostra raccomandazione a questo proposito è che ogni volta che puoi, spegni completamente il computer (e questo non è solo per i laptop ma per tutti i tipi di PC), anche se non succede nulla se ti alzi per un breve periodo di tempo lasciarlo in sospensione, soprattutto se hai lasciato alcune cose a metà e non vuoi perdere il filo di quello che stavi facendo quando torni al tuo lavoro.

Quindi è meglio chiudere che sospendere? Dal nostro punto di vista sì. È più comodo sospendere che spegnere? Ovviamente sì. Sta a te scegliere se vale la pena fare una cosa o un'altra, ma quello che ti consigliamo è che se stai per stare lontano dal team per più di un'ora, è preferibile spegnere piuttosto che sospendere.