Cos'è la cache mobile e come eliminarla: Android e iPhone

Ciascuno dei cellulari, senza l'eccezione di uno solo, memorizza il noto memoria cache dentro. Questo tipo di memoria del telefono ci offre molte possibilità e vantaggi. Forse non avevi mai considerato fino ad ora quale fosse il suo scopo. Tuttavia, siamo di fronte a una risorsa per cui l'uso dei telefoni cellulari influisce direttamente sulle prestazioni degli smartphone.

Non dovremmo confonderlo con il resto dei ricordi conosciuti, come RAM o lo spazio interno di cui dispongono tutti i dispositivi mobili. Questo famoso ricordo non è un elemento fisico che possiamo toccare con mano, ma piuttosto una parte del software essenziale per lo sviluppo di tutte le attività che svolgiamo con gli smartphone.

Cos'è la cache mobile e come eliminarla

In questo caso, la cache dei telefoni coesiste nella memoria interna , sebbene abbia anche il suo rapporto temporaneo con la RAM degli smartphone con lo stesso scopo, per velocizzare i processi. Ma, in modo che tu possa liberarti dei dubbi, ti diremo esattamente a cosa serve e se c'è un modo per eliminarlo dai cellulari.

A cosa serve la cache del telefono?

La memoria cache è riconosciuta nell'informatica come un tipo di archiviazione che ci fornisce accesso rapido ai dati precedentemente memorizzati in minor tempo . Come abbiamo accennato, fa parte dello spazio principale dei dispositivi. Ciò significa che, negli smartphone, cresce in base alle esigenze di ogni utente.

Questa memoria temporanea vive con noi dal primo momento in cui accendiamo il cellulare per memorizzare i nostri account, preferenze e modifiche nel terminale. Senza l'esistenza del memoria cache , lo spazio del telefono sarebbe ridotto alla memoria RAM e dovremmo accedere quotidianamente ai nostri servizi preferiti o addirittura dovremmo scegliere la lingua preferita del sistema.

memoria cache app xiaomi

Negli smartphone, la cache è divisa in cache di sistema e di applicazione , creando due diverse partizioni. Inoltre, la cache è suddivisa in ogni app e sezione del sistema con un semplice obiettivo che potremo scoprire in seguito. Più che altro, perché questo tipo di archiviazione sarà più importante di quanto potessimo immaginare all'inizio.

Grazie a questa memoria accumulata nello smartphone, il telefono non deve ripetere processi che già conosce e in questo modo saremo in grado di risparmiare risorse, tempo e persino energia nel terminale. Ebbene, se ogni volta, ad esempio, aprissimo un'app, dovessimo rifare tutti i processi da zero, il consumo energetico sarebbe sempre molto più alto. Pertanto, è stato progettato in modo tale da non dover "imparare" di nuovo da noi e sebbene non sia un'IA, le sue risorse miglioreranno la nostra esperienza utente.

Quanto spazio occupa in memoria?

Lo svantaggio principale in caso di dubbio quanto spazio può occupare la memoria cache su un cellulare, la verità è che la risposta non è semplice. Ed è che, fondamentalmente, praticamente in nessun sistema operativo e nemmeno in Android, ci viene mostrata qualsiasi informazione su questo tipo di archiviazione nell'intero terminale. Tenendo conto che questa memoria è divisa in più sezioni, possiamo provare noi stessi in ciascuna delle applicazioni dalle impostazioni stesse, ma non possiamo conoscerla completamente. Se vuoi rivederlo in ogni app, questi sono i passaggi che dobbiamo seguire:

  • Prima di tutto, dobbiamo accedere al Impostazioni profilo applicazione.
  • Toccare il Applicazioni scheda.
  • Vedi tutte le app .
  • Entra in ognuno di essi e clicca su Storage .
  • All'interno, vedremo una sezione che dice Cache .
  • Lì, mostrerà quanta cache occupa ciascuna applicazione.

Un altro modo per vedere la cache del terminale sarà entrare in Impostazioni e accedere direttamente alla sezione Archiviazione. Lì, possiamo fare clic su Applicazioni, da dove possiamo vedere gradualmente la memoria cache fornita dal sistema sullo spazio che può occupare un'app specifica. Sebbene, purtroppo, non c'è modo di sapere quanto spazio è veramente occupato dagli elementi del sistema e dalla cache che si è generata nel tempo sullo smartphone.

almacenamiento Android

È possibile svuotare la cache?

Il lato positivo è che non ci sono problemi quando si tratta svuotare la cache dello smartphone . Tuttavia, l'atto di eliminare questo tipo di archiviazione ci porta a perdere le preferenze e le diverse opzioni che abbiamo modificato da soli. Ed è così che saremo in grado di svuotare la cache delle applicazioni e del sistema del telefono.

Inoltre, ci farà riutilizzare il sistema e/o le applicazioni come se lo smartphone fosse nuovo, anche se non avremo alcun problema con i file che abbiamo salvato, in ogni caso, soprattutto quando si svuota la cache di sistema , si raccomanda di proteggere gli elementi importanti da possibili perdite di dati.

Tuttavia, il fatto di eliminare questo tipo di spazio potrebbe essere la soluzione a diversi problemi mobili in diverse occasioni. L'opzione che i telefoni cellulari ci offrono per eliminare la memoria cache nelle applicazioni e anche nel sistema è una risorsa comune per risolvere i problemi. Questo ci permette in un certo modo di riportare lo smartphone al suo stato originale ed evitare così problemi dovuti a preferenze, configurazione o derivati.

Passo dopo passo nelle app

La prima cosa che dobbiamo sapere è che è un processo molto semplice e veloce da fare su smartphone Android, ma che, però, non è fattibile su iPhone. Non importa il modello, la marca o il livello di personalizzazione Android del nostro cellulare, perché i passaggi saranno identici. Per cancellare questa memoria che si accumula negli smartphone dobbiamo seguire questo processo:

  • Per prima cosa, entriamo nel Impostazioni profilo .
  • Andiamo al Applicazioni .
  • ORA entriamo nell'app in cui vogliamo svuotare la cache.
  • Tocchiamo Storage e cache.
  • E quindi fare clic su Cache chiara .

borrar cache aliexpress

La cache di sistema

In questo caso, troveremo che non tutti gli smartphone Android hanno le stesse opzioni per svuotare la cache di applicazioni e servizi separatamente dal sistema. Attualmente, OnePlus, OPPO e gli smartphone realme, tra gli altri marchi di smartphone, ci offrono il noto Wipe cache , che si compone dei seguenti passaggi:

  • Spegniamo il cellulare .
  • Allora noi premere e tenere premuti i pulsanti del volume e di accensione .
  • Successivamente, ci sposteremo con i tasti volume giù e volume su su Cancella dati e cache o Cancella partizione cache opzione.
  • Fare clic su questa opzione con il pulsante di accensione.
  • Alla fine abbiamo continuato a giocare .
  • Finire, scegliamo il riavvio e lo smartphone si riaccenderà.

Negli altri casi di quegli smartphone che non hanno queste opzioni che abbiamo appena visto, siamo costretti a fare un hard reset che, oltre a cancellare la cache di sistema e tutte le applicazioni, cancellerà tutti gli elementi di sistema. Bene, non ci sarà altro modo per rimuovere questo tipo di memoria dal sistema terminale.

Recupero Android - Cancella

È bene cancellarlo continuamente?

Verificare che l'opzione per eliminare la cache sia un buon modo per porre fine ai diversi problemi non così gravi che possono presentarsi in un terminale, oltre a permetterci di liberare spazio, possiamo pensare che quindi cancellando continuamente la cache sarà la nostra soluzione Anche se non sarà sempre la migliore alternativa come vedremo.

Tuttavia, abbiamo riscontrato che non è una pratica consigliata poiché eliminarla continuamente costringerà lo smartphone e noi stessi a ripetere processi che dovrebbero essere automatici. Inoltre, faremo in modo che lo smartphone debba farlo richiedere sempre di più dal processore ogni giorno .

E il problema non finisce qui, dal momento che il sistema richiederà anche più energia dalla batteria per calcolare i processi che avrebbe dovuto già immagazzinare. Per quanto eliminiamo la cache del cellulare, non sarà la soluzione che cerchiamo costantemente, lo è una soluzione alternativa che può essere dato in determinati casi. Pertanto, è una buona idea sapere quali sono i passaggi da seguire se vogliamo eliminarlo nel caso in cui dovessimo riscontrare un problema nel software del dispositivo o in un'app specifica.

limpiar cache móvil Xiaomi

Differenze tra la cancellazione dei dati e la cache

Nel processo che abbiamo eseguito per svuotare la cache delle applicazioni, ci imbattiamo anche nell'opzione per eliminare i dati, che può generare dubbi . La verità è che entrambi i contenuti vanno di pari passo, poiché quando cancelliamo i dati eliminiamo anche la cache o almeno una parte di essa.

La cache è, quindi, una parte più specifica di cui l'applicazione o il sistema ha bisogno per il suo funzionamento, mentre i dati che vengono memorizzati raccoglie, oltre a questo, altri aspetti come la storia, le immagini o anche i video. Pertanto, dobbiamo stare ancora più attenti quando eliminiamo i dati delle applicazioni o del sistema se non vogliamo perdere qualcosa di necessario.

Memorizza la cache e i dati di Google Drive Android

In ogni caso, per noi saper riconoscere le differenze tra lo svuotamento della cache e l'opzione per cancellare i dati, dobbiamo essere chiari sul fatto che la cache si basa su elementi temporanei che l'app memorizza per migliorare le prestazioni. Tra tutto ciò che fa parte della cache troviamo immagini temporanee, file in formato ridotto come icone o anche l'ultima cosa che abbiamo visto e che verranno archiviati temporaneamente fino a quando non visiteremo nuovamente l'app.

Ecco perché, il momento chiave per cancellare questa memoria, sarebbe in problemi minori o per risolvere qualche altro problema sta pregiudicando il corretto funzionamento del sistema o di un'applicazione specifica , come abbiamo detto prima. Come, ad esempio, quando un'app continua a chiudersi e non possiamo aprirla o usarla per un po'. Con questa rapida soluzione libereremo una memoria cache che potrebbe riempire la capacità dello smartphone.