WD SN850X, il primo SSD che migliora le prestazioni di gioco

Da tempo assistiamo ad un'evoluzione degli SSD davvero interessante in termini di prestazioni pure, dove si è passati dai 560 MB/s di SATA 3 agli oltre 7 GB/s del nuovo NVMe. Ma questo non ha davvero significato un cambiamento nei giochi in quanto tali oltre all'esportazione di texture molto grandi in meno tempo, e il resto? WD ha appena introdotto il suo Black SN850X , Il primo SSD che potrebbe cambiare il paradigma dei giochi per PC migliorandone le prestazioni.

Nessun trasferimento o ritorno sequenziale in diretta società e giocatori. IOPS, latenze e gestione termica sono fattori ancora più importanti quando si cercano prestazioni sostenute. Un picco momentaneo non vale nulla quando devi passare ore a giocare. Western Digital lo sa e da qui è nata la nuova tecnologia che ha implementato nella sua nuova unità a stato solido.

WD SN850X

WD_Black SN850X, due tecnologie che possono cambiare tutto

Sebbene sia ovvio che WD stia facendo di tutto con questa nuova unità ad alte prestazioni, i miglioramenti non riguardano tanto la velocità quanto l'ottimizzazione delle sezioni chiave. Quindi, troviamo con questo WD_Nero SN850X an SSD NVMe M.2 2280 sotto PCIe 4.0 che rappresenta un miglioramento di 300 MB/s rispetto al suo predecessore “non X”, ottenendo una lettura sequenziale fino a 7,300 MB / s.

Questo è possibile grazie al nuovo NAND Flash BICS5 (TLC) e una nuova 8-channel controller creato dalla stessa Western Digital, dove allo stesso tempo l'azienda ha dotato questo SSD di una nuova cache DRAM più veloce. Non ci sono più dettagli qui perché l'azienda non ha voluto mostrare tutte le sue schede, dal momento che ciò che integra questo SSD potrebbe cambiare, se non totalmente, almeno in parte il mercato delle unità a stato solido come lo conosciamo ad alte prestazioni.

Ricarica predittiva e gestione termica avanzata

Questo SSD SN850X includerà un dissipatore di calore ad alte prestazioni su misura per la sua generazione di calore insieme a tre miglioramenti chiave per aumentare le prestazioni di gioco e affrontare aree chiave dove altri falliscono: latenza ridotta al minimo, carico predittivo e gestione termica adattiva .

L'azienda parla di una latenza ridotta al minimo in cui i tempi di accesso più bassi ora sono più importanti e quelli più alti sono ridotti. Questi vanno da 0 ms a poco più ms 5 , dove l'SN850X riesce a superare sia il suo predecessore che la concorrenza.

Per quanto riguarda i tempi di caricamento, Western Digital offre un risultato di miglioramento non inferiore al 18%, che si tradurrà non solo nell'ovvio, ma consentirà anche di ottenere un più rapido import ed export di texture sia verso RAM per quanto riguarda la VRAM del GPU.

Parliamo infine di Adaptive Thermal Management, di cui sappiamo davvero poco ed è più che probabile che si tratti di un algoritmo che calcola in tempo reale il carico del controller DRAM e la temperatura dei chip NAND Flash, variando il carico in nanosecondi. di lavoro tra i chip, che insieme alla sua nuova fattura dissipatore forniscono una maggiore sostenibilità nelle prestazioni di cui sopra.

Il prezzo di questa meraviglia è Dollari 189 per il 1 TB versione, ma 2 TB e 4 TB le versioni arriveranno in seguito, il cui prezzo è sconosciuto. Per quanto riguarda la data di disponibilità, non esiste altro che arriveranno per tutta l'estate. Va aggiunto che ci sarà una versione con dissipatore di calore e senza dissipatore di calore , quindi questo influirà anche sul prezzo, che non è stato nemmeno rivelato.