Come utilizzare l'Assistente Google senza dire OK Google: frasi rapide e scorciatoie

Google ha lavorato a un importante miglioramento quando si tratta di interagire con i suoi Google Assistant assistenti vocali. Presto potrai usarlo senza usare il Comando di attivazione “Ok Google” . O quasi, perché limiterà una serie di frasi veloci, ma ne varrà comunque la pena come primo passo verso una user experience più naturale.

Addio a “Ok Google” o quasi

Usa l'Assistente Google senza dire OK Google

L'interazione con un assistente vocale non è sempre comoda come la maggior parte di noi vorrebbe. A volte perché non capiscono le espressioni che diciamo loro in modo più naturale, come le diremmo a una persona e loro saprebbero capire senza bisogno di una struttura precedentemente predefinita. Il che è interessante perché alcuni sono troppo robotici.

Altre volte, il fastidio di utilizzare continuamente il classico comando di attivazione “Ok Google” è che è molto ripetitivo e poco agile. Se dai all'assistente un uso occasionale tramite il tuo cellulare o un altoparlante intelligente compatibile non sarà un grosso problema, ma quando lo usi costantemente durante il giorno le cose cambiano.

Bene, Google ha lavorato su una funzione o un miglioramento per l'Assistente Google che ti consente di dimenticare l'uso di "Oh Google". Questa nuova opzione è chiamata o sarà conosciuta come Frasi veloci o scorciatoie , anche se in inglese si chiamano curiosamente Sauces.

Fondamentalmente consiste in una serie di frasi che non necessitano di quel precedente comando di attivazione in modo che l'altoparlante sappia che vuoi che faccia ciò che è stato definito. Perché, per ora, questa è la funzione del comando, che consente all'assistente di Google di sapere quando deve agire o meno.

Android 12 e il suo meglio nell'Assistente Google

La nuova funzione di scorciatoie o frasi veloci per Google Assistant non è ancora arrivata ufficialmente. Cioè, in 9to5Google loro visto che il ultimo APK corrispondente a l'assistente vocale dell'azienda ha trovato questi riferimenti e dati della nuova funzione che Google sta preparando. Ma non c'è una data confermata per la sua messa in scena.

Tutto sembra indicare che lo farebbe con il lancio ufficiale di Android 12, la nuova versione del sistema operativo per dispositivi mobili e che in seguito sarebbe stata ampliata per l'utilizzo in nuove versioni di adattamenti per televisori tramite Android TV o Google TV, smartwatch con wearOS, ecc.

Quindi si tratta di aspettare ancora un po', perché Android 12 impostare la data di uscita finale per l'inizio di il prossimo ottobre 2021 .

Come funzioneranno le frasi rapide o le scorciatoie?

Poiché non è un'opzione disponibile oggi, ci sono dettagli che non saremo in grado di dirti con assoluta certezza, perché anche avere più informazioni potrebbe cambiare da qui al suo lancio. Tuttavia, possiamo dirvi quale sarà la base di tutto questo.

frasi veloci o scorciatoie saranno una serie di comandi che ti permetteranno di interagire con l'assistente vocale di Google senza dover pronunciare il suo comando di attivazione o parola calda come è noto a Google.

In questo modo, questo sarebbe funziona in modo simile alla parola o sostituzioni di frase che possono essere definite in alcuni sistemi operativi o tramite determinate applicazioni. Quindi, invece di dire "Ok Google, imposta una sveglia alle 5:00", puoi dire "Imposta una sveglia alle 5:00".

Sarà così perché come se stessi definendo un altro comando di attivazione, l'oratore saprà che c'è un gruppo di frasi che sono state configurate per adattarsi all'utente. Pertanto, puoi impostare l'azione che desideri sulla frase selezionata tra quelle in vigore.

Frasi veloci disponibili

Google Home Mini

Sapendo come funzioneranno, le frasi veloci o le scorciatoie di Google Assistant possono essere classificate in diverse categorie: consigliati, allarmi, connessione, informazioni generali, controlli, timer e attività in sospeso.

All'interno di queste categorie troverai le frasi con le azioni corrispondenti. Funzioneranno anche alcune piccole variazioni e dovrai solo selezionare quali e su quale dispositivo desideri utilizzarli. Da qui, alcuni dei Frasi veloci, scorciatoie o Salse sono queste:

  • Imposta sveglie: "Imposta una sveglia per le 7 del mattino"
  • Cancella sveglie: “Cancella sveglia”
  • Mostra sveglie: "A che ora è impostata la sveglia?"
  • Invia trasmissioni: "Invia una trasmissione"
  • Rispondi alle chiamate: “Rispondi” e “Rifiuta”
  • Chiedere l'ora: "Che ore sono?"
  • Chiedere informazioni sul tempo: "Com'è il tempo?"
  • Accendi e spegni le luci: “Accendi le luci” o “Spegni le luci”
  • Aumentare o diminuire la luminosità delle luci: “Aumenta la luminosità” “Abbassa la luminosità”
  • Controllo volume: “Aumenta volume” “Diminuisci volume”
  • Metti in pausa e riprendi la musica: "Metti in pausa la musica" "Riprendi la musica"
  • Salta tracce: “Salta questa canzone”
  • Imposta timer: "Crea un timer di 2 minuti"
  • Annulla timer: “Annulla timer”
  • Controllo timer: “Pausa timer” “Riprendi timer”
  • Azzera timer: “Reimposta timer”
  • Mostra informazioni: "Quanto tempo è rimasto?"
  • Promemoria: "Crea un promemoria"
  • Note per la famiglia: "Crea una nota per la famiglia"

Tutti questi saranno i comandi o le azioni che non avranno bisogno di una parola chiave. Sono frasi comuni e ampiamente utilizzate durante il giorno da qualsiasi utente di Google Assistant. E significheranno un miglioramento che dovrebbe fornire gradualmente più opzioni aggiuntive. Perché è molto più comodo e veloce da dire. "Alza il volume" e "Spegni le luci" per dover dire "Ok Google" prima di ciascuna frase.

Chi sarà in grado di usare le frasi veloci

Innanzitutto, qualsiasi utente di un dispositivo con Google Assistant potrà utilizzare questa nuova opzione. Anche se dovresti sapere che per evitare problemi, passerà Voice Match riconoscimento vocale che solo il proprietario del prodotto può accedere a informazioni personalizzate o personali.

Ci sono rischi per la privacy?

Con l'arrivo di nuove funzioni ai diversi assistenti vocali, è vero che la prima domanda che già la maggior parte degli utenti si pone è: cosa accadrà alla mia privacy? Bene, vediamo, all'inizio non dovrebbe cambiare nulla e se ti senti sicuro usando uno di questi assistenti, perché non continuare a farlo.

Qui Google non attiverà un ascolto costante che analizzerebbe ed elaborerebbe ogni frase alla ricerca di un'azione da compiere. Quello che farà è cambiare due frasi di attivazione "OK Google" e "Hey Google". Quindi puoi stare tranquillo.