Tipi di attacchi e minacce nel browser e come proteggersi

Mantenere la sicurezza della rete è essenziale, poiché esistono numerose minacce che possono compromettere i dati personali e il corretto funzionamento delle apparecchiature. Ma è ancora più importante quando si utilizzano determinati programmi, come il browser. In questo articolo spiegheremo quali sono i tipi di attacchi o minacce che possono interessare il browser e come possiamo proteggerci. Diamo una serie di consigli da utilizzare Chrome, Firefox e altri browser con maggiore sicurezza.

Tipi di attacchi e minacce nel browser

Quali minacce influiscono sul browser

Gli hacker possono utilizzare un'ampia varietà di metodi di attacco rubare dati o compromettere il corretto funzionamento dei sistemi. Questo vale anche per il del browser stesso e altre applicazioni che si connettono alla rete. È importante sapere quali tipi di attacchi possono interessarci durante la navigazione e quindi essere in grado di adottare misure per essere protetti.

estensioni false

Il primo tipo di attacco che possono utilizzare per compromettere il tuo browser è qualcosa che utilizziamo abbastanza frequentemente : . I plugin per Chrome o Firefox sono molto utili e ce ne sono molti. Ad esempio, vengono utilizzati per organizzare schede, gestori di download, gestori di password, ecc.

Il problema è che gli hacker possono utilizzare estensioni false per la vittima per installare e rubare i loro dati. Normalmente questi componenti aggiuntivi si trovano di solito su siti non sicuri, collegamenti che ci arrivano da Internet, ecc. Sembrano legittimi, ma in realtà sono progettati solo per truffare.

Attraverso una falsa estensione potrebbero raccogliere cronologia di navigazione, password e dati personali. Potrebbero persino accedere al browser per installare altri plug-in dannosi.

dirottamento della sessione

Un altro tipo di minaccia che può influire sul browser è il dirottamento della sessione. quando noi accediamo a qualsiasi servizio online, come un social network, un forum o altro, viene assegnato un ID di sessione univoco. Ciò fa sì che il dispositivo che utilizziamo, come un computer, si scambi continuamente quell'identificazione per convalidare la sessione.

Il problema si verifica quando l'ID di autenticazione non è crittografato correttamente. Ciò può causare l'intercettazione da parte di un aggressore. Potrebbero dirottare la sessione e agire come se fossero davvero gli utenti legittimi. Potrebbero effettuare acquisti e pagamenti, bloccare un account, rubare informazioni riservate, ecc.

Soprattutto il browser può essere vulnerabile a tali attacchi quando sei connesso a una rete Wi-Fi non sicura. Ad esempio in un aeroporto o in un centro commerciale, dove non sai davvero chi potrebbe essere su quella rete.

Ataques contro dispositivi

SQL Injection

Un tipo di attacco che influisce anche sulla navigazione è l'SQL injection. Quello che fa un attaccante in questo caso è inviare comandi SQL a un server web e provare ad accedere, modificare o rubare i dati memorizzati. Potrebbero corrompere un modulo Web o cookie e manipolarli per iniettare codice dannoso nel browser.

Ciò farà sì che la vittima, quando accede a una pagina Web, subisca un attacco informatico eseguendo codice dannoso. Da lì potrebbero rubare informazioni personali, dettagli di pagamento, password, ecc. Tuttavia, in questo caso ciò influirà sul sito Web che visitiamo o sul server a cui tentiamo di accedere dal browser.

Attacchi MitM o MitB

In questo caso, abbiamo a che fare con un tipo di attacco che si frappone tra la vittima e un server a cui sta tentando di accedere. Questo è ciò che è noto come Man in the Middle attack o, più specifico per il browser, Uomo nel del browser attacchi . Questi ultimi sono responsabili dell'intercettazione del traffico del browser.

Quello che stanno per fare è catturare il traffico che inviamo e riceviamo quando accediamo a una pagina web, accediamo, ecc. Possono modificare quel traffico, rubare informazioni, password... Inoltre, potrebbero alterare ciò che riceviamo quando accediamo a un sito web. Ad esempio, potrebbe portarci a una pagina Web falsa che si finge legittima.

Sfrutta le vulnerabilità del browser

Naturalmente, un utente malintenzionato potrebbe sfruttare una vulnerabilità in un browser. Potrebbe rubare password o visualizzare la cronologia di navigazione se sfrutta un bug noto, nel browser stesso o in un'estensione che abbiamo installato e che potrebbe avere alcuni vulnerabilità .

Questo è un classico, poiché esistono molti attacchi informatici che colpiscono tutti i tipi di dispositivi e che sfruttano questa circostanza. Fondamentalmente cercano che appaia un difetto di sicurezza in modo da poterlo sfruttare e raggiungere il loro obiettivo.

Suggerimenti per stare al sicuro

Dopo aver spiegato i principali tipi di attacchi che possono interessare il tuo browser quando accedi a pagine Web o accedi a piattaforme, ti forniremo alcuni consigli di sicurezza . L'obiettivo è proteggere il più possibile i tuoi dati personali e non correre alcun tipo di pericolo.

Tieni sempre aggiornato il browser

Qualcosa di fondamentale è avere sempre il file browser aggiornato correttamente. In questo modo puoi correggere le vulnerabilità ed evitare alcuni degli attacchi che abbiamo spiegato. Potrebbero apparire difetti che consentono agli intrusi di entrare e danno loro l'opportunità di rubare informazioni personali.

Pertanto, avere sempre le ultime versioni installate. Nel caso di Google Chrome, vai nel menu in alto a destra, fai clic su Guida e fai clic su Informazioni di Google Chrome. Mostrerà automaticamente quale versione hai installato e, se ce n'è una più recente, avvierà automaticamente l'installazione.

Aggiorna Google Chrome

Qualcosa di simile accade con altri browser come Firefox. Devi anche andare su Aiuto e accedere a Informazioni su Firefox e premere Aggiorna. È qualcosa che di solito viene eseguito automaticamente, ma possono apparire errori che devono essere eseguiti manualmente.

Usa un software di sicurezza

Naturalmente, per mantenere la sicurezza e prevenire attacchi al browser, dobbiamo sempre avere le applicazioni di sicurezza installate. È importante avere un buon antivirus , ad esempio Windows Defender stesso o qualsiasi alternativa come Avast o Bitdenfeder. Ci sono molte opzioni, sia gratuite che a pagamento, ma dovresti sempre installarne una con garanzie.

Ma oltre all'utilizzo di un antivirus, puoi anche contare su altri programmi di sicurezza come a firewall o anche estensioni del browser. Esistono alcuni plug-in specifici per mantenere la sicurezza e prevenire attacchi, come WOT o HTTPS Everywhere, che aiutano a mantenere la privacy.

Installa i plugin in modo sicuro

Se stai andando installare qualsiasi estensione , anche di sicurezza come abbiamo mostrato, è fondamentale installarli in sicurezza. Dovresti sempre andare nello store ufficiale del browser, sia esso Chrome, Firefox o quello che usi. Dovresti evitare di installare plug-in da fonti non sicure.

Un utente malintenzionato potrebbe creare un'estensione falsa o modificarne una legittima per rubare dati. Possono intrufolarli su Internet e usarli come esche per la vittima da scaricare e aggiungere effettivamente software dannoso che metterà a repentaglio la loro sicurezza e privacy durante la navigazione.

Il buon senso quando si visitano le pagine web

Certo, qualcosa di essenziale lo è buonsenso . In effetti, possiamo dire che la maggior parte degli attacchi ci richiederà di commettere un errore. Ad esempio, fare clic su un collegamento dannoso, scaricare un file che in realtà è un malware, installare un plug-in del browser falso, ecc.

Quello che dovresti fare è mantenere sempre una navigazione sicura, entrare in siti affidabili e fare attenzione quando scarichi file o installi qualsiasi cosa. Ciò impedirà molti tipi di attacchi al browser che possono mettere a rischio i tuoi dati e il loro corretto funzionamento.

Evita reti insicure

Alcuni attacchi come Man in the Browser possono apparire quando ci connettiamo reti Wi-Fi non sicure . Pertanto, è essenziale evitare quelli che possono essere un pericolo. Parliamo ad esempio di reti Wi-Fi in spazi pubblici, come un aeroporto o un centro commerciale.

Nel caso in cui dovessi collegarti a un sito inaffidabile, puoi sempre utilizzare un VPN programma. Ciò che fa questo tipo di applicazione è crittografare la connessione e consentire la protezione dei dati personali durante la navigazione in rete. Puoi utilizzare opzioni come NordVPN o ExpressVPN, che funzionano molto bene.

Insomma, come hai visto, sono molti gli attacchi che possono colpire un browser e mettere a rischio i tuoi dati quando accedi a Internet. È importante adottare sempre misure precauzionali e proteggere i tuoi dati personali online. Puoi utilizzare i suggerimenti che abbiamo mostrato per migliorare la sicurezza.