Prova FreeDOS da USB senza installarlo: come lo fai

Quando si avvia il nostro computer da zero, la prima cosa che dobbiamo fare è selezionare un sistema operativo. Possiamo scegliere tra diverse alternative molto interessanti come Windows, con Linux distribuzione , FreeDOS, ecc.

In queste stesse righe, infatti, vogliamo soffermarci sull'ultima versione citata, questo semplice, ma allo stesso tempo utile sistema operativo gratuito. Ed è che i suoi top manager ci hanno appena inviato una nuova versione con notizie interessanti che attireranno sicuramente l'attenzione di molti. Nello specifico, ci riferiamo al nuovo FreeDOS 1.3 che è stato rilasciato per migliorare in termini di diventare il sostituto di MS-DOS, ma open source. Questa versione inviata di recente era attesa da molti dei clienti abituali di questo software.

Prova FreeDOS da una USB senza installarlo

Tieni presente che FreeDOS 1.2 è stato messo a disposizione di tutti tempo fa, a Natale 2016 . Quindi ora, mezzo decennio dopo, il nuovo FreeDOS 1.3 è finalmente a portata di mano per essere un'alternativa open source sempre migliore a MS-DOS. Considerando che la versione precedente del sistema open source è in circolazione da diversi anni, molti vorranno aggiornare il prima possibile. Pertanto, la prima cosa che dobbiamo sapere è che la nuova versione è basata su kernel 2043 .

Allo stesso tempo avremo una versione per 8086 con supporto per FAT32 e un'ampia varietà di miglioramenti. Quando acquistiamo un nuovo computer, in molte occasioni per avviarlo troviamo questo sistema operativo. Parallelamente, è stato utilizzato per molto tempo divertiti con i classici giochi DOS o altre attività come il flashing di alcuni BIOS da vecchie schede madri.

Questo è il modo in cui avvii la nuova immagine Live di FreeDOS 1.3

Ma non c'è dubbio che una delle principali novità che troveremo in questa release è la possibilità di utilizzare un'immagine Live di FreeDOS 1.3. Questo ci consentirà di creare una chiavetta USB e avviare il sistema operativo come facciamo di solito in molte occasioni con le distribuzioni Linux.

liberti 13

Per dire che tutto questo è già disponibile per il download con FreeCOM 0.85a , alcuni nuovi programmi e giochi , aggiornamenti e miglioramenti dei pacchetti. Inoltre, integra un processo di installazione migliorato con l'MBR, e la possibilità di utilizzare, come accennato, un'immagine Live per avviare il sistema. È per tutti questi motivi che ora spiegheremo come avvia il nuovo FreeDOS da un'immagine USB grazie a questa possibilità ora inclusa.

  • Scarica la versione Live di FreeDOS 1.3 dal suo Sito ufficiale .
  • Scegliete la versione desiderata tra LiveCD, FullUSB o LiteUSB, anche se in questo caso specifico siamo interessati a LiveCD per l'avvio che stiamo cercando.
  • Scarica il Programma Rufus per creare la Live USB del sistema operativo.
  • Collegare la memoria alla porta del PC.
  • Configura Rufu scegliendo l'unità USB in questione, il sistema di partizione e il sistema Live da avviare dopo, in questo caso FreeDOS 1.3.
  • Cambia l'avvio nel BIOS del PC e mettere prima la porta USB.
  • Collega lo stick e avvia il computer con FreeDOS 1.3.

Tutto questo ci permetterà di avviare direttamente il nostro PC con questo sistema operativo open source per testarne il funzionamento, ad esempio.