Risparmia sulla bolletta della luce grazie al Raspberry Pi e al suo bassissimo consumo

I Raspberry Pi è un computer compatto che ci offre un numero enorme di possibilità. Possiamo sviluppare diversi progetti, come un rilevatore di movimento o un sistema di videocitofonia, ma possiamo anche utilizzarli come un computer quotidiano. Uno dei grandi punti di forza del Raspberry Pi è la sua consumo , Che ha molto basso .

Nel caso non lo sapessi, un Raspberry Pi è una scheda singola, singola o a bassa potenza scheda madre computer. Questo tipo di sistema si basa su un processore piccolo, altamente efficiente e una buona connettività (nella maggior parte dei modelli). Si concentrano su ciò che viene chiamato in inglese Fai da te (fai da te) oppure fai da te, colloquialmente chiamato “cacharreo”.

Risparmia sulla bolletta della luce grazie al Raspberry Pi

Quanto consuma un Raspberry Pi?

Questi computer monoscheda sono progettati soprattutto per lo sviluppo di diversi progetti elettronici. Alcuni modelli sono anche interessanti per essere utilizzati come computer lavorare, studiare o navigare . Poiché si concentrano su attività leggere (o relativamente leggere), il processore non ha bisogno di offrire una potenza eccessiva.

Il consumo dipende dall'uso che andremo a dare a questa tipologia di piatti unici. Anche con un carico di lavoro elevato, il consumo è anche inferiore , in molti casi, di an Lampadina a LED.

Faremo una distinzione o segmentazione. Da un lato forniremo i dati dei modelli che potremmo utilizzare come personal computer, come il Raspberry Pi 4. Poi, daremo i dati delle schede più focalizzate sul "armeggiare" come il Raspberry Pi Pico, per esempio. Infine vedremo i dati della Tastiera Pi 400, una soluzione interessante che integra una di queste piastre in una tastiera.

Raspberry Pi 4

Modelli ottimali come personal computer

Consideriamo che un Raspberry Pi può essere utilizzato come un PC convenzionale, quando ha diverse porte USB e di uscita video. Secondo i dati che abbiamo raccolto, questi consumano:

Modello riposo Onere massimo consumo
Modello Raspberry Pi 2B Dormire 1.1 W 2.25 W di carico Consumo massimo 2W
Modello Raspberry Pi 3B Dormire 1.3 W 2.4 W di carico Consumo massimo 3.65 W
Modello Raspberry Pi 3 B+ Dormire 1.75 W 4.75 W di carico Consumo massimo 4.9 W
Modello Raspberry Pi 4B Dormire 2.7 W 5.05 W di carico Consumo massimo 6.4 W
Modello di tastiera Raspberry Pi 400 Dormire 2.5 W caricare - Consumo massimo 4W

Dobbiamo dire che non sappiamo se il Lampone Pi 4 B è il modello che ha 2 GB, 4 GB o 8 GB of RAM . La differenza di consumo non deve essere eccessiva, al massimo del 5% rispetto ai dati forniti. Tieni presente che è il primo dei piatti che aggiunge WiFi , quindi il consumo è maggiore rispetto ad altri modelli. Indicare anche che questi dati sono stati ottenuti da PiDramble.

Per quanto riguarda il Tastiera Raspberry Pi 400 , abbiamo preso i dati da un'analisi su Medium. Indica che questa tastiera include un Raspberry Pi 4 B modificato e adattato per essere integrato.

tastiera lampone pi 400

Soluzioni di progetto

Inizialmente, il Raspberry Pi è stato creato come un'alternativa più potente alle schede Arduino. Offrono una maggiore capacità di calcolo e maggiori possibilità, avendo, tra l'altro, una scheda di rete. Attualmente offrono un'ampia varietà di soluzioni, compresi questi modelli più focalizzati su progetti di elettronica. Il consumo di questi modelli è:

Modello riposo Consumo
Modello di Picco Dormire 0.0065 W Consumo 0.47W
Modello Peak W Dormire 0.0065 W Consumo 0.47W
Modello Zero W Dormire 1.3 W Consumo 1.85W
Modello Zero 2W Dormire 1.4 W Consumo 2.9W

I Modelli Pi Pico eliminare la connettività e utilizzare un processore molto semplice a basso consumo. Quindi il consumo è così estremamente basso . I dati di consumo sono stati ricavati dal datasheet che lo stesso Raspberry Pi ha pubblicato sul proprio sito web.

Mentre l' Modelli Pi Zero , le informazioni che abbiamo ottenuto da una recensione dei colleghi Tom's Hardware. Sono anche schede efficienti perché utilizzano processori stretti e riducono un po' la connettività.

lampone pi pico w

Perché voglio conoscere i consumi?

Ci sono diversi motivi per cui è interessante conoscere il consumo di questi piatti ridotti. Il primo è che puoi sapere quanto potresti risparmiare sull'elettricità rispetto a un laptop o un computer desktop. Attualmente, il prezzo dell'elettricità è alle stelle e il risparmio può essere notevole.

Mentre i modelli sono più progettati per progetti fai-da-te, è importante conoscere il consumo. Ci sono molti progetti destinati ad essere utilizzati all'aperto o ad essere autonomi. Ovviamente, dovremo alimentare il Raspberry Pi scelto con una batteria. Conoscere il consumo e la capacità della batteria ci permette di sapere quanta autonomia può avere il nostro progetto.