QNAP rilascia una nuova tecnologia per migliorare la sicurezza aziendale

Il produttore QNAP ha sviluppato una nuova tecnologia per i suoi switch della gamma QGD, switch gestiti che svolgono anche la funzione di server NAS con il sistema operativo QTS, in modo da poter utilizzare la stessa attrezzatura per funzionare come router principale, switch gestito e molto altro. Questa nuova tecnologia è rapporto di mancato recapito (Network NetPoulSafe Rilevamento e risposta) software che consente agli switch QGD di fornire maggiore sicurezza ai clienti. Vuoi sapere cosa fa questa nuova tecnologia e i principali casi d'uso?

Che cos'è ADRA ea cosa serve?

QNAP rilascia una nuova tecnologia per migliorare la sicurezza aziendale

Questo nuovo software è stato progettato per il rilevamento, l'analisi e la risposta a possibili incidenti di sicurezza informatica legati al ransomware. Il ransomware è uno degli attacchi più popolari che esistono oggi, questo tipo di malware mira a crittografare o crittografare completamente tutti i dati, con l'obiettivo di renderli inaccessibili agli utenti legittimi del sistema. Questa nuova tecnologia è in grado di consentire al ransomware di spostarsi lateralmente all'interno della rete locale, bloccando queste attività sospette per aiutare le aziende a prevenire il furto di dati e persino a mitigare la diffusione del ransomware nella rete locale.

L'unica cosa che dobbiamo fare per utilizzare questa tecnologia è installare il software QNAP ADRA NDR sugli switch QGD, in questo modo li trasformeremo in dispositivi di sicurezza informatica per i nostri clienti. A differenza di altre soluzioni reattive (succede qualcosa e poi agisci), questa soluzione è proattiva (prima che accada qualcosa, agisci), quindi ti consente di bloccare automaticamente le minacce, grazie ai suoi sistemi di rilevamento rapido. Naturalmente, tutte queste funzionalità aiutano anche a proteggere i dati privati ​​e riservati sui server NAS, siano essi di QNAP o di altri produttori.

Il modo di operare di ADRA si basa su due azioni:

  • Threat Watch – Sembra per attività sospette nei pacchetti di rete che passano attraverso lo switch. Controlla solo una parte del traffico, quindi le prestazioni della rete locale non sono interessate.
  • Trappole per minacce : installa honeypot per dare la caccia ai criminali informatici, in questo modo è in grado di simulare servizi popolari come SSH o Samba e fungere da esca per rilevare l'attacco e fermarlo.

Quando viene rilevata la minaccia, a scansione profonda viene eseguita, quindi viene eseguita una scansione di correlazione delle minacce, per valutare i rischi associati. In termini di risposta alle minacce, si ferma e contiene immediatamente l'attacco malware , inoltre, consente di farlo senza dover disabilitare l'intera rete tranne quella interessata. Gli amministratori IT verranno inoltre avvisati di adottare una serie di misure come isolare temporaneamente o consentire il traffico. Un aspetto molto importante è quello gli switch QGD-1600P e QGD-1602P devono trovarsi nel livello di accesso alla rete , ovvero i dispositivi finali devono connettersi allo switch per scansionare tutto il traffico di rete, il che aggiunge questo livello di sicurezza fornito da questa nuova tecnologia.

Infine, in QNAP avremo anche le consuete misure di sicurezza per proteggerci dai ransomware, come snapshot, backup programmati come HBS3 e molti altri modi per preservare ciò che è più importante: informazioni e dati aziendali. Grazie a questa nuova tecnologia negli switch QGD, li rendono ancora più interessanti per le piccole e medie imprese.