NetCut conosce i dispositivi collegati alla rete, cambia MAC e altro

NetCut conosce i dispositivi collegati a te

Le piccole reti domestiche e d'ufficio si sono evolute molto negli ultimi anni. In questo senso, dal 2012 in poi le cose sono molto cambiate. In precedenza, le nostre reti erano fondamentalmente il router, il PC, il laptop e in alcuni casi il PLC. Ora ogni volta nelle reti abbiamo più dispositivi come smartphone, tablet, prese intelligenti e IoT o dispositivi di automazione domestica. Pertanto, una buona politica che dobbiamo fare di volta in volta è controllare quali apparecchiature abbiamo collegato alla nostra rete. Con lo strumento gratuito NetCut conosceremo tutti i dati dei dispositivi in ​​rete e li gestiremo.

Cominciamo col sapere cosa ci offre questo programma per le reti. Successivamente, vedremo come è installato e, infine, metteremo una serie di esempi pratici con NetCut.

Cos'è NetCut e cosa può offrirci?

NetCut è uno strumento di rete che ci permetterà di farlo scopri chi è sulla nostra rete wireless o cablata subito. In tal senso, ci offrirà informazioni sui dispositivi connessi, informandoci sul loro IP, nome del dispositivo e indirizzo MAC. NetCut è un programma che Aiuto us gestire la nostra rete basata esclusivamente sul protocollo ARP . Pertanto, puoi eseguire varie attività come l'elenco della tabella IP-MAC in pochi secondi, rimuovere e accendere qualsiasi dispositivo sulla nostra LAN dalla rete . Un'altra caratteristica è che può proteggere gli utenti dagli attacchi di ARP Spoofing.

Attualmente, in molte occasioni condividiamo la connessione Internet con amici, familiari e altro ancora. Il problema è che a volte qualcuno abusa accumulando banda e lasciando il resto degli utenti senza poter fare quasi nulla. Questo è molto comune quando si utilizzano programmi P2P o si scaricano file molto grandi. Con questo strumento non solo possiamo consentire o meno l'accesso a Internet ai computer, ma saremo anche in grado di controllare la larghezza di banda.

Per quanto riguarda il programma, va notato che è "gratis" , ma è limitato a 10 azioni al giorno. Se superiamo quel numero, un poster come questo non apparirà:

Inoltre, ci avverte che il browser deve essere aperto affinché NetCut continui a funzionare. Pertanto, se spegniamo il computer o chiudiamo il browser, smetterà di funzionare. Se vai avanti puoi controllare le tariffe.

Installazione del programma e requisiti minimi

Per utilizzare il programma, avremo bisogno di un computer con Windows 7, 8 o 10. Dobbiamo anche menzionare che esiste una versione per Mac compatibile con macOS 10.15 e 11.0.1. In questo caso utilizzeremo la versione per Windows. La prima cosa che faremo è scaricare il programma dal sito Web dello sviluppatore facendo clic su qui .

Una volta scaricato, eseguiamo il file netcut.exe e otterremo una schermata come questa:

Qui puoi scegliere la cartella di destinazione del programma. Tuttavia, a meno che tu non abbia un motivo speciale, ti consigliamo di lasciarlo come viene per impostazione predefinita e fare clic su Successiva .

Successivamente, faremo clic su Successiva per creare un collegamento ed essere in grado di utilizzare il programma. In questo caso è molto importante perché ci accederemo da lì. Quindi dobbiamo fare clic su Installazione per iniziare l'installazione.

Al termine dell'installazione del programma, verrà visualizzato un altro programma di installazione. Perché funzioni, l'installazione di WinPcap è obbligatoria. Nel caso non lo sapessi, è uno strumento standard del settore per accedere alla connessione tra i livelli di rete negli ambienti Windows.

Per iniziare il processo di installazione, faremo clic su Successiva . Nella schermata successiva, fai clic su accetto per accettare il contratto di licenza.

Quindi facciamo clic sul file Installazione pulsante per avviare l'installazione di WinPcap.

Infine, NetCut ci chiede di riavviare il computer su cui clicchiamo Fine .

Inizia con NetCut

L' NetCut internazionale   ha una particolarità ed è che funziona nel nostro browser Internet predefinito. Come ho detto nell'installazione, crea un collegamento sul desktop per usarlo. Pertanto, inizieremo facendo doppio clic su quel collegamento. Quindi otterremo una schermata così com'è:

La prima cosa che dobbiamo fare affinché il programma inizi a funzionare è fare clic su Difensore spento . Sulla sinistra abbiamo una serie di icone che servono per:

  • Lucchetto : blocca e sblocca il Wi-Fi. Il pulsante LOCK non consentirà l'accesso e Unlock concederà l'autorizzazione.
  • Tre icone Wi-Fi : consente di interrompere il Wi-Fi, ripristinarlo nuovamente e impostare la larghezza di banda dell'intera rete.
  • Freccia circolare : per aggiornare i dispositivi connessi e scoprire se ce ne sono di nuovi.
  • Lente d'ingrandimento : per cercare un dispositivo specifico puoi farlo per nome, produttore, indirizzo IP e MAC.

Se invece clicchi sul rosso Nome casella, è possibile impostare un nome per quell'apparecchiatura di rete. Pertanto, al successivo avvio del programma, è possibile utilizzare il motore di ricerca per applicare un'azione a quell'elemento. Inoltre, se li hai ben nominati, può facilitare la ricerca di intrusi e applicare azioni immediate su di loro.

Si precisa che i dispositivi sono classificati in tre colonne:

  1. Nella colonna di sinistra hai polizia . Si riferisce ai computer a cui è stata applicata una regola.
  2. Il secondo che fa è altri utenti della rete . Ecco i dispositivi ai quali, al momento, non è stata applicata alcuna azione.
  3. All'estrema destra sarebbe utenti fidati . Questa volta si riferisce al router e al nostro PC. In altre parole, sono gli elementi essenziali per il funzionamento del programma.

Azioni che possiamo eseguire con questo strumento

Ora, sceglieremo uno dei nostri componenti di rete e vedremo cosa può offrirci. Questo è un esempio:

Nella prima casella in alto abbiamo quattro icone che servono per:

  • Wi-Fi : se lo premiamo, diventerà rosso e non avrà più connessione a Internet.
  • Orologio : è un programmatore che ci lascerà offline nell'intervallo di tempo stabilito.
  • Congelare : blocca la connessione per i secondi che indichiamo.
  • Interruttore di ritardo del gioco : il interruttore del ritardo di gioco è l'unica opzione che gli utenti gratuiti non potranno provare.

Un'altra opzione molto interessante è quella del secondo Larghezza di banda scatola . Grazie ad esso saremo in grado di limitare la larghezza di banda di quel dispositivo. Nella terza casella hai le informazioni relative al dispositivo con l'IP, il produttore e il MAC che possono aiutare a nominare i dispositivi.

Testare lo strumento NetCut

Il modo più semplice per verificare che funzioni è cercare tra i dispositivi nella seconda colonna il nostro smartphone. Potremmo iniziare dandogli un nome per distinguerlo meglio. Una volta fatto, la cosa più semplice è optare per uno di questi test:

  1. Tocca l'icona Wi-Fi in modo che diventi rossa e ci lasci offline.
  2. In Bandwidth possiamo limitare la larghezza di banda della nostra connessione.

Per effettuare i controlli utilizzeremo questa applicazione Android:

Nel nostro caso, abbiamo deciso di lasciare il cellulare senza connessione Wi-Fi. Da quello che abbiamo cliccato sull'icona del Wi-Fi, è rimasta in rosso e il mio smartphone è andato a sinistra, ovvero dove si trovano i dispositivi a cui sono state applicate le modifiche.

Se ripetiamo il test di velocità ora vedremo che non abbiamo alcuna connessione.

Se invece hai optato per il Larghezza di banda sezione, vedrai che la velocità è diminuita. Come hai visto, con NetCut possiamo vedere, controllare e gestire i dispositivi della nostra rete.