Microsoft vuole porre fine a VLC con il suo nuovo lettore multimediale

Molto probabilmente, il nostro PC è afflitto da tutti i tipi di programmi in cui abbiamo installato Windows col tempo. Questi coprono tutte le tue esigenze e i settori software più comuni, come ad esempio con la riproduzione multimediale. Ecco uno dei massimi esponenti in forma di giocatore da anni è VLC, ma Microsoft vuole cambiare questa tendenza con la sua nuova versione.

termina VLC con il suo nuovo lettore multimediale

Non è necessario ricordare che solo poche settimane fa il colosso del software ha iniziato a distribuire il suo nuovo sistema operativo, ci riferiamo a finestre 11 . Tra le tante novità che ci offre, possiamo evidenziare la sua rinnovata interfaccia utente. Ma non è tutto, poiché poco a poco e con il passare dei giorni scopriamo nuove funzioni, oltre a ciò che deve ancora venire.

Questo è esattamente ciò su cui vogliamo concentrarci in questa direzione, qualcosa che interesserà molti utenti abituati a riprodurre contenuti multimediali. Commentiamo tutto questo perché gli utenti appartenenti a il programma insider dell'azienda stanno già testando il nuovo lettore multimediale di Windows 11.

Cosa ci offre il nuovo lettore Windows 11

La prima cosa che dovremmo sapere è che questo elemento software di cui stiamo parlando sta iniziando a raggiungere i membri interni a poco a poco. Solo poche ore fa Microsoft ha confermato loro l'inizio del deployment del nuovo player sul canale Dev. Come potrebbe essere altrimenti, uno degli obiettivi principali di questo nuovo programma è offrirci tutto ciò di cui abbiamo bisogno per ascoltare l'audio e vedere contenuto multimediale su Windows 11 nel migliore dei modi.

In questo modo, il lettore multimediale predefinito si occupa di mostrarci le nostre raccolte locali di musica e video. Allo stesso tempo, è stata prestata particolare attenzione all'interfaccia utente in modo che si adatti perfettamente all'aspetto di Windows 11. Oltre alla libreria personale commentata che l'applicazione genera, potremo esplorare i nostri contenuti per riprodurre rapidamente. Come è consuetudine in questo tipo di soluzione, possiamo anche creare e gestire le playlist in un modo semplice.

riproduttore windows 11

Un'altra sezione che dovremmo sapere è che, se la nostra raccolta musicale è in Groove Music, queste librerie e playlist migreranno automaticamente al nuovo programma. Quindi, possiamo dedurre che questo lettore multimediale sostituirà il suddetto Groove Music applicazione in Windows 11.

Come vuoi che questo software scalzi altri come VLC?

È più che probabile che molti utenti che finalmente migrano al nuovo sistema operativo, scelgano di utilizzare questo programma di cui stiamo parlando. In questo modo, potrebbero lasciarsi alle spalle altre soluzioni di terze parti che sono con noi da molti anni, come VLC. Ad esempio, grazie alla sua integrazione con il sistema operativo, il player ci mostrerà automaticamente il contenuto del nostro cartelle di musica e video e verranno aggiunti alla libreria.

Allo stesso tempo avremo la possibilità di specificare le posizioni del disco dove cercare più contenuti di questo tipo. Allo stesso modo, anche l'accessibilità del programma è stata ottimizzata con una migliore compatibilità con scorciatoie da tastiera e chiavi di accesso diretto. Certo, dobbiamo tenere presente che siamo di fronte a un progetto in pieno sviluppo che in futuro raggiungerà il mondo intero. Quindi, ad esempio, Microsoft avverte di un problema che impedisce la riproduzione dai percorsi di rete. Gli addetti ai lavori possono anche trovare difetti durante la modifica dell'album metadati o quando si ordina il contenuto della libreria. Ma a poco a poco tutto questo sarà risolto per raggiungere l'obiettivo di Microsoft, diventare il player multimediale di riferimento in Windows 11.