Linux Mint: alternativa più pulita e leggera a Ubuntu

Ubuntu è il più usato Linux distro nel mondo. Tuttavia, ciò non significa che sia il migliore, poiché Canonical, la società dietro il suo sviluppo e manutenzione, spesso prende decisioni contrarie a ciò che la comunità vuole. Ciò significa che gli utenti che hanno già una certa conoscenza tendono a cercare alternative al di fuori di questa distro, alternative più libere e fedeli alla filosofia Linux. E uno dei preferiti dai detrattori di Ubuntu è Linux Mint .

Linux Mint è una distro basata su Ubuntu (o Debian, a seconda dell'edizione) che è stata in esecuzione dalla sua versione iniziale il 27 agosto 2006, quindi dopo quasi 14 anni il progetto è cresciuto. Nel 2010, i suoi sviluppatori hanno rilasciato una versione basata su Debian del ramo testing, una versione che è ora nel ramo stabile.

Linux Mint: alternativa più pulita e leggera a Ubuntu

La sua prima versione, la versione 1.0, è stata rilasciata con il nome in codice Ada e aveva Kubuntu 6.06 come distribuzione di base e l'ambiente desktop KDE. La prima versione basata su Debian è arrivata con l'ambiente desktop GNOME.

Cos'è Linux Mint?

È una distribuzione Linux la cui visione è quella di offrire un sistema operativo moderno ed elegante, potente e facile da usare, ha tre ambienti desktop principali che sono Cinnamon, Mate e Xfce e ha 2 edizioni, una basata su Ubuntu e un'altra basata su Debian.

Proprio software: MintSoftware

Linux Mint ha il suo pacchetto di applicazioni (strumenti Mint) al fine di semplificare l'esperienza dell'utente:

mintUpdate

Ha il compito di installare gli aggiornamenti e fornire loro un livello di sicurezza in modo che l'utente possa configurare il livello di sicurezza degli aggiornamenti che vogliono installare ed è disponibile dalla versione 4.0 di Daryna di Linux Mint.

mintDesktop

È l'applicazione utilizzata per la configurazione desktop.

MintConfig

È il pannello di controllo che fornisce le opzioni di configurazione del sistema

Mint Assistant

È una procedura guidata che appare quando un utente accede per la prima volta come guida iniziale alla configurazione del sistema.

Caricamento alla menta

È un client FTP integrato nel menu contestuale per poter condividere file in modo semplice e rapido e ha una capacità limitata a 1 GB per utente, espandibile acquistando Mint-space, che è spazio aggiuntivo sul server FTP.

mintMenu

È un menu scritto in Python per personalizzare testi, icone e colori.

backup di menta

È il programma per il backup e il ripristino di copie sia dei file utente che del software del sistema operativo.

menta

È un programma che funziona come un controllo parentale che consente il blocco di pagine Web precedentemente definite dall'utente.

Edizioni

Esistono due versioni di Linux Mint, una basata su Ubuntu e l'altra basata su Debian.

Linux Mint

Linux Mint è la versione originale e si basa su Ubuntu. Ha un monolitico Kernel Linux che consente il supporto per x86 (32 bit), x86_64 (64 bit) e Itanium IA-32 piattaforme. Le interfacce grafiche predefinite sono MATE, Cinnamon e Xfce. Il metodo di aggiornamento è APT e il suo sistema di gestione dei pacchetti è dpkg .

Sapori

Cannella

TriciaCannella

È il più bilanciato di tutti gli ambienti desktop disponibili, poiché offre un aspetto molto pulito e, essendo mantenuto dal team di Linux Mint, la sua integrazione con il sistema operativo è perfetta, è anche altamente personalizzabile e ha un sito web per esso. Per tutti gli utenti abituati Windows è molto semplice ed è anche il più moderno dei 3.

MATE

linux-menta-mate

È l'ambiente desktop perfetto per coloro che desiderano GNOME 2 perché il cambiamento in GNOME 3 è stato radicale e le sue prestazioni sono peggiorate e MATE è stato in grado di riportare l'esperienza che GNOME 2 ha offerto in modo aggiornato. È abbastanza personalizzabile e possiamo usare i temi che abbiamo usato in GNOME 2 da gnome-look e installarli dalla schermata di personalizzazione che ci permette anche di cambiare lettere, sfondi, temi, cursori, ecc. È caratterizzato da essere il più equilibrato.

Xfce

linux-mint-xfce

È l'ambiente più minimale e leggero con meno capacità di personalizzazione ed è progettato per computer con meno risorse. Si caratterizza per essere la più stabile delle 3 opzioni disponibili.

Linux Mint Debian Edition

lmde4 Linux Mint Debian Edition è una versione successiva rilasciata nel 2010 per tutte le persone che non volevano Ubuntu come sistema operativo di base. Come Ubuntu, utilizza un kernel monolitico Linux che consente il supporto per piattaforme x86 (32 bit), x86_64 (64 bit) e Itanium IA-32. Il metodo di aggiornamento è APT e il suo sistema di gestione dei pacchetti è dpkg.

Non ha altri ambienti desktop disponibili rispetto alla Linux Mint ufficiale di Cinnamon ed è attualmente basato sul ramo stabile di aggiornamenti di Debian.

Requisiti e download

Per l'ultima versione di Linux Mint (tutte le versioni) e LMDE i requisiti minimi sono:

  • CPU 700 MHz
  • 1 GB di RAM
  • 15 GB di spazio
  • Risoluzione 1024 x 768

I requisiti raccomandati sono:

  • 1 GHz CPU
  • 2 GB di RAM
  • 20 GB di spazio
  • Risoluzione maggiore di 1024 x 768

Gli ISO a 64 bit possono essere installati sia nel BIOS che nell'UEFI. Gli ISO a 32 bit possono essere installati solo su computer con BIOS. L'edizione a 64 bit è consigliata per tutti i computer venduti dal 2007 in poi e dotati di un processore a 64 bit.

Tutte le versioni sono disponibili sul pagina ufficiale di Linux Mint .