Come mantenere acceso il router con un UPS in caso di interruzione dell'alimentazione

Se abitiamo in luoghi dove l'energia elettrica si interrompe frequentemente, a causa di fenomeni meteorologici, di scarse infrastrutture della rete elettrica, oa causa di un incidente specifico nella nostra zona, è molto importante avere un UPS (gruppo di continuità) in modo che tutti i dispositivi critici domestici possano rimanere in fiamme. Il WiFi router è uno dei dispositivi più importanti , non solo per poterlo fare rimani connesso a Internet , ma anche per poterlo fare effettuare chiamate tramite rete fissa , perché con la fibra ottica FTTH tutte le chiamate passano tramite VoIP ed è assolutamente necessario assicurarsi che il router sia sempre acceso. Se vuoi sapere come mettere un UPS nella tua casa, e quali tipologie e modelli esistono, allora ti spiegheremo nel dettaglio tutto quello che devi sapere.

Come mantenere acceso il router con un UPS

Che cos'è un UPS ea cosa serve?

A UPS (Uninterruptible Power Supply) o anche conosciuto come UPS per il suo acronimo in inglese, è a dispositivo con una batteria all'interno che ci permette di alimentare temporaneamente i dispositivi ad esso collegati. Nel caso in cui perdessi corrente a casa o al lavoro, potrai continuare a utilizzare i dispositivi collegati all'UPS per diversi minuti e anche ore, tutto dipende dal tipo e dal modello di UPS che hai acquistato, oltre che la capacità della sua batteria. e il consumo che stai facendo in quel momento. Pertanto, lo scopo di un UPS è immagazzinare energia quando c'è corrente elettrica, questa energia viene immagazzinata in una batteria all'interno dell'UPS. Grazie a questa batteria, in caso di interruzione di corrente, possiamo mantenere accesi i dispositivi ad essa collegati senza alcun problema.

Gli UPS hanno anche il compito di proteggere i dispositivi ad essi collegati, poiché la maggior parte degli UPS che possiamo trovare oggi sul mercato sono del tipo "in linea" e incorporano un AVR (regolatore automatico di tensione) che è fondamentalmente un dispositivo elettronico che è responsabile regolazione della tensione e dell'intensità per alimentare i dispositivi collegati , in questo modo, è in grado di regolare il flusso elettrico e controllare sia le cadute di tensione che gli sbalzi di tensione che si verificano nella rete elettrica, facendo in modo che i PC, i router o qualsiasi dispositivo connesso non “soffrano” di queste variazioni che si verificano nella rete elettrica , fornendo un flusso continuo.

Attualmente esistono tre diverse tecnologie negli UPS, a seconda del livello di protezione che vogliamo:

  • disconnesso : Questo tipo fornisce corrente elettrica senza alcun filtraggio della tensione e dell'intensità ai dispositivi collegati. Se ne acquisti uno di questo tipo, dovresti sapere che non incorporano un AVR e sono i più economici. Inizierà a funzionare solo quando rileva un'interruzione di corrente, quindi le sue batterie entreranno in funzione per continuare ad alimentare i dispositivi per alcuni minuti. Il il tempo di commutazione (dalla luce elettrica alla batteria) è leggermente più lungo rispetto ad altri tipi, quindi i dispositivi molto sensibili ai piccoli tagli potrebbero spegnersi improvvisamente a causa di questo tempo di “reazione”. Sono ideali per le aree in cui ci sono pochissime interruzioni di corrente, anche se la nostra raccomandazione è che è meglio acquistare un tipo in linea.
  • In linea : questa tipologia è la più venduta e consigliata per il suo rapporto qualità prezzo, incorporano un AVR per filtrare correttamente le fluttuazioni della rete elettrica e regolare opportunamente la tensione di uscita. Questo tipo di UPS restituisce un'onda pseudo-sinusoidale, sebbene gli UPS di fascia alta possano fornire un'onda sinusoidale pura, tutto dipende dal modello. Il il processo di filtraggio e miglioramento corrente non utilizza la batteria , a meno che la tensione non scenda al di sotto di una certa soglia, il che aiuta la batteria a continuare a fornire la tensione appropriata. Il la protezione di questo tipo di UPS è molto alta , anche senza cali di alimentazione. Questo tipo di UPS è il più consigliato per ambienti domestici e piccoli uffici, sono molto silenziosi tranne quando funzionano in modalità batteria, dato che solitamente le ventole interne sono attivate.
  • Online : questo tipo è il più costoso e viene utilizzato solo in aziende che dispongono di apparecchiature critiche e devono essere sempre accese. Questo tipo di UPS esegue una doppia conversione (AC a corrente continua e da corrente continua ad AC ancora) per eliminare ogni possibile picco di corrente. Un aspetto molto importante è quello l'energia è sempre ottenuta direttamente dalla batteria , mentre viene ricaricato altrove. Questo tipo di UPS è il più affidabile, ma logicamente le batterie vanno cambiate ogni tanto perché si degradano velocemente. Questo tipo di UPS è rivolto a server, installazioni critiche, industria, ecc.

Come puoi vedere, a seconda delle nostre esigenze dobbiamo scegliere un tipo o un altro. Per gli ambienti domestici la cosa più normale è usarne uno offline o uno in linea, il nostro consiglio è di acquistare quest'ultimo tipo visto che ha l'AVR come abbiamo spiegato.

Di quale potenza in VA o W ho bisogno?

Dove siamo l'unità di potenza negli UPS è il Volt Ampere (VA) , tuttavia, la maggior parte dei dispositivi collegati alla rete elettrica utilizzerà il unità di potenza in watt (W) o kilowatt (kW). Pertanto, per calcolare quanta potenza è necessaria in un UPS, dobbiamo tenere conto che il fattore di potenza è solitamente intorno a 0.8, quindi, se acquistiamo un UPS da 1000 VA e lo moltiplichiamo per 0.8, abbiamo che questo UPS supporta fino a 800W di carico dai dispositivi che colleghiamo. Negli ultimi anni, è abbastanza comune per i produttori di UPS incorporare sia il VA supportato dai dispositivi, sia il W, per facilitare agli utenti l'acquisto del modello ideale per loro.

Per acquistare il modello giusto, è molto importante conoscere il consumo reale dei nostri dispositivi , possiamo farlo facilmente utilizzando una presa intelligente con funzioni di misuratore di potenza e consumo, in questo modo potrai vedere quanto consuma la presa multipla dove abbiamo collegato il PC, il monitor, il router, lo switch o qualsiasi altro dispositivo, tutti insieme.

Se la potenza di cui abbiamo bisogno con questi dispositivi è di circa 600 W, allora la nostra raccomandazione è di acquistare un modello che fornisca fino a 800 W. Dovremmo sempre acquistare un modello più alto di circa il 25%, perché altrimenti è possibile che vada in modalità "sovraccarico" e si spenga direttamente, quindi non adempirà alla sua funzione. Dovresti anche tenere a mente quanto segue:

  • Non connetterti qualsiasi apparecchiatura che consuma molta energia in breve tempo, come una stampante quando si accende per la calibrazione.
  • Non collegare il tuo aria condizionata per errore , è molto comune avere tutto sulla stessa presa multipla e collegarlo all'UPS.
  • Non usarne nessuno apparecchiature ad alto consumo , nemmeno per “testare”, come un asciugacapelli che potrebbe necessitare di una potenza di 2,500W.

Ora che sai di quale potenza in VA o in W hai bisogno, spiegheremo i motivi per inserirne uno nel router.

Motivi per inserire un UPS nel router

Attualmente, i router WiFi non solo ci forniscono una connessione Internet, ma ci forniscono anche il servizio telefonico che un tempo passava attraverso la linea telefonica analogica e non tramite VoIP. I motivi per cui il router non si spegne mai sono i seguenti:

  • Possiamo avere una connessione Internet con i nostri dispositivi mobili come come smartphone o tablet che funzionano con le batterie. Grazie a ciò, possiamo sapere se c'è un incidente nella nostra sede da parte del distributore o se si tratta di un'interruzione programmata.
  • Siamo in grado di effettuare chiamate con il telefono fisso chiedere aiuto se ne hai bisogno, soprattutto è importante per le persone anziane che hanno bisogno di avere un telefono fisso sempre funzionante.

Naturalmente, i vantaggi di avere un dispositivo per evitare che il nostro PC o server si esauriscano sono evidenti:

  • Non danneggeremo il nostro PC o server da uno spegnimento improvviso e da un interruttore di alimentazione con uno sbalzo di tensione.
  • Siamo in grado di salva il lavoro svolto e quindi spegnere il PC in modo sicuro.
  • Dove siamo server e l'integrità dei tuoi dati non sarà pregiudicata , inoltre, se colleghiamo l'UPS tramite USB al server potremo configurare avvisi via email, Telegram e altre app di messaggistica per avvisarci che c'è stata un'interruzione di corrente in casa. In effetti, potremmo configurare il server in modo che si spenga in sicurezza dopo 5 o 10 minuti senza alimentazione.

I vantaggi di acquistare uno di questi dispositivi sono evidenti, poter spegnere in sicurezza PC e server, oltre a tenere il nostro router sempre acceso per avere un accesso permanente a Internet. Ora ti spieghiamo quali tipi di UPS puoi acquistare e quali sono i modelli che ti consigliamo.

Tipi e modelli di UPS consigliati

A seconda delle tue esigenze di protezione delle apparecchiature e del budget di cui disponi, puoi scegliere una soluzione o un'altra, tutte mirate specificamente a "salvarti" da un'interruzione di corrente, poiché fornirà energia tramite la batteria integrata.

Mini UPS o batteria esterna per router

I router sono dispositivi che normalmente utilizzano 9V o 12V di tensione di corrente, e hanno un consumo molto basso di circa 18W. Esistono mini UPS e persino "batterie" esterne progettate specificamente per i router, in questo modo non dovremo spendere molti soldi per un UPS in condizioni, inoltre, le dimensioni di questi dispositivi sono molto ridotte, ideali per posizionarlo vicino al router come in soggiorno o nel PAU all'ingresso di casa. Prima di utilizzare questi dispositivi, è molto importante controllare la tensione di ingresso del router, perché se il nostro router utilizza 9V e lo configuriamo con 12V, danneggeremo l'elettronica interna del router. Se lo facciamo al contrario, non si avvia, dobbiamo usare quello appropriato in ogni caso, né più né meno.

Produttori noti come Legrand hanno un dispositivo specifico per router che consumano fino a 25W di potenza, con una batteria di capacità di 2,200mAh. L'autonomia stimata è di circa un'ora e mezza, sufficiente per il ritorno della fornitura di energia elettrica a casa nostra.

Salicru ha anche un altro dispositivo simile, in questo caso ha una capacità della batteria di 7,800 mAh, quindi possiamo tenerlo acceso per diverse ore, inoltre possiamo collegare più dispositivi contemporaneamente senza problemi, anche se l'autonomia diminuirà perché deve essere alimentato più dispositivi. .

Nel caso in cui sei interessato ad una maggiore capacità della batteria, e con la possibilità di alimentare il dispositivo che desideriamo, come una telecamera IP domestica, tramite PoE, questo modello è perfetto per te:

Come puoi vedere, questi mini UPS sono perfetti per alimentare dispositivi a basso consumo come router o switch.

Multipresa con UPS

Se vuoi alimentare un PC a basso consumo, un laptop e anche un router, puoi scegliere di acquistare una presa multipla con batteria integrata come UPS. Questi tipi di dispositivi sono ampiamente utilizzati negli uffici per proteggere i computer dalle interruzioni di corrente. Ci sono diverse marche e con diverse potenze in VA e W, a seconda delle vostre esigenze, dovrete scegliere un modello o l'altro.

Se ne serve uno con più VA per collegare più dispositivi contemporaneamente, o per computer che consumano un po' più di energia, Salicru ne ha anche uno molto interessante:

Senza dubbio, questa opzione è davvero interessante se vuoi qualcosa di semplice e hai intenzione di collegare apparecchiature a basso consumo. Nel caso in cui necessiti di più VA o W, dovrai acquistare un UPS "reale". 

UPS per router, PC e altro

Se hai bisogno di un gruppo di continuità di qualità, il nostro marchio di UPS preferito è il marchio APC. Attualmente disponiamo di diversi modelli all'interno della stessa gamma che hanno potenze diverse in VA, ideali per adattarsi alle esigenze degli utenti. Ad esempio, un UPS da 1600VA o 900W ci permetterà di alimentare sia un PC desktop con un paio di monitor, un server NAS ad alte prestazioni, sia altri dispositivi a basso consumo come un router o uno switch:

Se vuoi collegare più di un computer, allora puoi acquistare il modello 2200VA o 1200W, questo modello ti permetterà di proteggere più PC contemporaneamente, NAS, router e molti altri dispositivi. Ricordatevi sempre di lasciare un “margine” di circa il 20%, quindi per sicurezza non dovreste avere una potenza superiore a 1000W.

Se hai problemi con l'elettricità a casa o in ufficio e vuoi avere il tuo router sempre acceso, allora dovresti installare un gruppo di continuità come quelli che ti abbiamo mostrato. La cosa più importante è che tu scelga quello giusto per te in base alle tue esigenze VA/W, al tipo e all'importo massimo che prevedi di spendere.