Vale la pena acquistare un Mac basato su Intel nel 2023?

Prima di prendere una decisione, è consigliabile prestare attenzione quando si considera l'acquisto di uno qualsiasi dei MacBook modelli elencati di seguito. Questi modelli specifici sono sul punto di diventare obsoleti e la loro durata e qualità potrebbero non essere in linea con gli standard attuali.

Il passaggio da Intel processori a Apple I processori al silicio hanno senza dubbio inaugurato una nuova era per la gamma Apple di laptop, Mac da tavolo e persino iPad. Questa transizione cruciale ci spinge a valutare se investire in a Mac dotato di un processore Intel è davvero una scelta prudente nel panorama attuale.

Macbook Pro

Investire in un Mac con tecnologia Intel è ancora fattibile nel 2023?

Optare per un Mac dotato di processori Intel a metà del 2023 può essere una scelta prudente, soprattutto se l'utilizzo previsto ruota attorno ad attività di base che non richiedono applicazioni progettate esclusivamente per i processori Apple Silicon. Inoltre, se fai molto affidamento su applicazioni professionali che devono ancora passare ai processori Apple Silicon, un Mac basato su Intel potrebbe ancora essere un'opzione adatta.

A seconda delle esigenze applicative, potresti scoprire offerte vantaggiose sui Mac dotati di processori Intel, con conseguenti potenziali risparmi. Dato che la maggior parte dei Mac basati su Intel appartengono a generazioni precedenti rispetto a quelli che ospitano processori progettati da Apple, la spesa può diminuire notevolmente, in particolare se si valuta la possibilità di acquistare un Mac basato su Intel ricondizionato.

Pannello Preferenze di Sistema

Per quanto riguarda la maggior parte delle altre considerazioni, è consigliabile evitare i Mac dotati di processori Intel.

Al contrario, se stai cercando un dispositivo che vanti longevità, sia compatibile con gli ultimi aggiornamenti software e supporti la suite completa di applicazioni necessarie per le attività quotidiane, il nostro consiglio sarebbe di evitare di acquistare un Mac con processori Intel.

Svantaggi dei Mac con processori Intel

Come individuo che utilizza un MacBook Pro 2019 dotato di processore Intel, posso attestare le ragioni significative per riconsiderare la scelta di questi computer. Il principale dei problemi che ho riscontrato con questo dispositivo è il problema persistente del surriscaldamento. Impegnarsi in attività impegnative come l'editing di foto e video o programmare in applicazioni come Visual Studio Code porta invariabilmente a un'eccessiva generazione di calore nel Mac.

Anche in stanze con temperature ambientali considerate “fresche”, di tanto in tanto si verificano casi di surriscaldamento. Con l'arrivo dell'estate, la situazione peggiora fino a raggiungere temperature insopportabili, che occasionalmente provocano malfunzionamenti del Mac e richiedono un periodo di raffreddamento prima del riavvio. Ciò si rivela estremamente scomodo durante le sessioni di lavoro. Il calore emesso è così intenso che, quando si indossa l'apparecchio sulle ginocchia, si ha la sensazione che la pelle venga bruciata.

Un altro problema sostanziale che affligge i Mac basati su Intel è il rumore. Durante il funzionamento, possono sembrare simili agli aeroplani che si avviano al decollo. In verità, la cacofonia del rumore delle ventole e dei problemi di surriscaldamento li rende tutt'altro che ideali, soprattutto in ambienti come le biblioteche. Questi due problemi importanti, il surriscaldamento e l'eccessivo rumore delle ventole, sono ragioni decisive per cui mi asterrei dall'acquistare un altro MacBook con processore Intel.