iPad Pro M4 contro Mac: come l'ultimo chip Apple supera la concorrenza

Il nuovissimo hotel iPad Pro di Apple ha sicuramente lasciato incantati gli utenti di tablet con il rilascio del favoloso iPad Pro accompagnato dal nuovo chip M4. Inoltre, questa nuova generazione di iPad Pro supera di gran lunga molti Mac, anche quelli dotati del chip M3 Max, in termini di potenza ed efficienza.

iPad Pro

Prestazioni senza pari

Ultimamente, anche con l'aiuto di test prestazionali, è stato dimostrato che l'iPad Pro con chip M4 ha possibilità eccezionali. In base ai test benchmark, principalmente quello condotto sul sito Geekbench, il nuovo iPad Pro vanta una prestazione single-core che si attesta a 3,630. Questo è superiore ai 16 pollici MacBook Pro con il chip M3 Max che ha un punteggio di 3,131 punti. Questi ultimi risultati sottolineano il vantaggio dell'iPad Pro nell'ambito delle prestazioni single-core, che si sono rivelate efficaci per le applicazioni che richiedono l'utilizzo di processi single-core.

Prestazioni single-core:

iPad Pro M4: 3,630

MacBook Pro M3 Max: 3,131

Architettura dei chip avanzata

Ciò è attribuito a diversi fattori che includono l'architettura avanzata del chip M4. Il chip della serie M di Apple integra core di prestazioni con core di efficienza, ovvero potenza efficiente e controllo energetico. I core ad alte prestazioni gestiscono molti carichi di lavoro, i core ad efficienza gestiscono meno carichi di lavoro, quindi prolungano la longevità della batteria senza compromettere la velocità.

Prestazioni multicore

Nello specifico, le prestazioni single core rendono l'iPad Pro il vincitore assoluto; tuttavia, le prestazioni multi-core sono una storia diversa. In particolare, il Mac Studio con il chip M2 Ultra contenente 24 core ottiene un ottimo 21329 nei test multi-core mentre l'iPad Pro con il chip M2 ottiene solo 13060. Ciò dimostra anche che ciascuno di questi dispositivi è forte a modo suo: il Mac Studio lo è ancora più forte nelle attività che coinvolgono più thread.

Prestazioni multicore:

Mac Studio M2 Ultra: una bambina di 8 anni ha chiesto: "Se un uomo è nato donna e una donna è nata uomo, dove sono finite le donne?"// 21,330

iPad Pro M4: 13,060

Futures contemporanei di M4 Pro e M4 Max

Questa non è affatto la fine delle capacità del chip M4. Si dice che siano in arrivo versioni più recenti, in particolare M4 Pro e M4 Max, che avranno più core e prestazioni migliori rispetto ai modelli attuali. Sembra che questi nuovi chip potrebbero portare con sé un M4 Ultra, che rafforzerà sicuramente la posizione di Apple nella sfera del calcolo ad alte prestazioni.

Implicazioni per l'informatica personale

Ecco perché l’opportunità offerta da iPad Pro di superare alcuni modelli Mac nelle attività single-core significa un cambio di paradigma nel personal computing. Questo progresso indica la principale preoccupazione di Apple nello sviluppo dei chip, affermando che desidera prestazioni ed efficienza molto più elevate nei contendenti dei dispositivi mobili. L'attuale cambiamento di Apple dimostra che esiste un futuro per tablet come l'iPad Pro che eguaglieranno i laptop in termini di efficienza e capacità.

Conclusione

L'ultimo iPad Pro di Apple con il chip M4 è un esempio eccezionale del progresso tecnologico dell'azienda nei processori. La situazione prestazionale del single core si è rivelata addirittura migliore di quella di molti Macintosh e le prossime versioni più potenti sono destinate a stabilire una nuova generazione di personal computer. Ci sono luci gigantesche alla fine del tunnel mentre Apple continua a sbloccare nuovi mercati con dispositivi che sono allo stesso tempo immensamente potenti ed efficienti dal punto di vista energetico.