Dispositivi IoT più vulnerabili agli attacchi e come proteggerli

Abbiamo sempre più computer collegati a Internet nelle nostre case. IoT i dispositivi sono sempre più presenti e abbiamo una vasta gamma di possibilità. Ora, tieni presente che questo può anche aprire la porta a diverse minacce e attacchi. In questo articolo parleremo di quali sono i file dispositivi intelligenti vulnerabili che possiamo avere senza saperlo. Daremo anche alcuni suggerimenti per proteggerci.

Dispositivi IoT vulnerabili che possiamo avere

Lo Internet delle cose è composto da tutti i tipi di computer collegati alla rete. Parliamo, ad esempio, di televisori, lettori video, lampadine… Sono tante le alternative che abbiamo e con il tempo ne abbiamo di più. Tutto ciò è molto utile per la nostra quotidianità, ma dobbiamo anche tenere presente che ci sono alcune vulnerabilità che potrebbero danneggiare la sicurezza.

Dispositivi IoT più vulnerabili agli attacchi

Termostati intelligenti

Uno dei dispositivi che possiamo avere a casa nostra sono termostati intelligenti . Sono utili per risparmiare denaro e rendere le case più efficienti. Possono raccogliere informazioni sull'utilizzo, quando siamo in casa… In questo modo possono accendere o spegnere il riscaldamento o l'aria condizionata.

Tuttavia, questi dispositivi intelligenti sono spesso vulnerabili. Hanno bug non corretti e possono essere l'ingresso di minacce che compromettono la nostra rete. Alla fine della giornata possiamo controllarli tramite applicazioni dal cellulare, ma potrebbe farlo anche un intruso.

Rilevatori di fumo

Qualcosa di simile accade con il rilevatori di fumo che possiamo avere in una casa o in un posto di lavoro. Servono a migliorare la sicurezza di quel luogo ed è permanentemente connesso a Internet per avvisarci nel caso abbia rilevato fumo.

Come i termostati intelligenti, i rilevatori di fumo potrebbero essere vulnerabili ed esposti sulla rete. Sono anche utilizzati per rilevare l'eccesso di anidride carbonica nell'ambiente, motivo per cui sono sempre più utilizzati dagli utenti.

Lampadine

Smart lampadine sono anche ampiamente utilizzati e in aumento. Molto utile per spegnere o accendere dal cellulare, regolare la luminosità, ecc. Ancora una volta troviamo un dispositivo connesso alla rete domestica. Anche in questo caso possono essere tanti e non solo una squadra specifica.

Stampatori di qualsiasi marca

Di oggi stampanti non hanno niente a che fare con quelli di qualche anno fa. Ora possiamo controllarli dal cellulare grazie alla sua connettività Wi-Fi. Ma sono anche uno di quei computer che possono essere attaccati da intrusi. In effetti, abbiamo visto molti attacchi diretti contro di loro.

Riproduttori video

D'altra parte, non possiamo andarcene lettori video dietro a. Sono anche in aumento e ci sono sempre più opzioni. Il modo in cui guardiamo la televisione è cambiato molto e lo streaming ha una grande importanza. Pertanto, vengono fortemente attaccati dagli hacker quando rilevano le vulnerabilità.

Come evitare problemi con i dispositivi intelligenti

Abbiamo visto quali dispositivi possono essere più soggetti a falle di sicurezza. Ora mostreremo alcuni suggerimenti essenziali per proteggerci e impedire loro di subire qualche tipo di attacco.

Tienili aggiornati

Senza dubbio, qualcosa di molto importante è mantenere il file attrezzatura aggiornata correttamente. Avere il firmware con l'ultima versione è fondamentale per correggere questi bug di cui parliamo. Di solito sono i produttori stessi a rilasciare aggiornamenti regolari per migliorare sia le prestazioni che la sicurezza.

Utilizza password complesse

Certamente password sono anche molto importanti. Dobbiamo creare chiavi che siano forti e complesse. Devono contenere lettere (maiuscole e minuscole), numeri e altri simboli speciali. Tutto questo, inoltre, in modo casuale. Solo in questo modo potremo proteggere bene i dispositivi IoT che potrebbero essere vulnerabili.

Disattiva alcune funzionalità

La maggior parte di questi dispositivi porta diversi caratteristiche e funzioni . Consentono di configurarli per ottenere un certo controllo in alcuni aspetti, ad esempio. Tuttavia, dobbiamo tenere presente che alcune di queste funzionalità potrebbero anche ridurre la sicurezza. Potrebbero essere l'ingresso degli aggressori.

Dobbiamo disabilitare le funzionalità che possono esporre le informazioni personali. Possiamo sempre riattivarli in qualsiasi momento nel caso in cui ne avessimo bisogno.

Disattiva la connettività se non la usiamo

E se non usassimo davvero la connettività di questi dispositivi? Molti di loro non hanno bisogno di essere collegati alla rete per funzionare. Possiamo scegliere di farlo disattivare la connettività e in questo modo favorire anche la sicurezza di questi dispositivi.

In breve, questi sono alcuni suggerimenti che possiamo prendere in considerazione per migliorare la sicurezza quando si utilizzano dispositivi IoT. Vi lasciamo un tutorial per migliorare la sicurezza dell'Internet of Things. Una serie di consigli interessanti.