Trapelato il processore Intel N250: core ad alta efficienza per prestazioni migliorate

Intel è passata da una struttura di processore monolitica a una struttura eterogenea, integrando due tipi di core nelle sue CPU: core di efficienza (E-Core) e core di potenza (P-Core) sono due tipi di processori core. Il processore Intel N250 della famiglia Twin Lake appena trapelato è un buon esempio di questo cambiamento, ha solo E-Core e sono progettati per essere il più efficienti possibile.

intel-n250-e-core
Cosa sono gli E-Core e i P-Core?

E-Nuclei (Nuclei di efficienza):

Progettato per compiti leggeri: lavoro d'ufficio, navigazione web e multimedia.

Il consumo energetico è basso e le frequenze sono moderate.

Mancanza di HyperThreading.

Aumenta la produttività generale aiutando i P-Core.

Nuclei P (nuclei di potenza):

Attivazione durante le attività che richiedono più concentrazione del solito, ad esempio i giochi.

Elevato consumo energetico, supporto per le alte frequenze (fino o oltre 5 GHz).

Dotato di HyperThreading per prestazioni migliori.

Il processore Intel N250: caratteristiche principali

L'Intel N250 CPU, che è una parte della famiglia Twin Lake che non è stata ancora rilasciata, prosegue il percorso del suo predecessore -l'Intel N100 della famiglia Alder-Lake-N- concentrandosi solo sui core di efficienza. Ecco cosa sappiamo:

Core e frequenze: l'N250a avrà 4 E-Core ciascuno con una frequenza di base di 1 GHz. Anche se la frequenza di Boost non è stata ancora rivelata, è probabile che sia circa 2. 3GHz.

Architettura: molto probabilmente architettura Gracemont, anche se questo non è stato stabilito.

Prezzo: il costo del prodotto sarebbe approssimativamente quello dell'Intel N100, ovvero 55 dollari.

Posizione di mercato e applicazioni

L'Intel N250 è progettato per laptop a basso consumo, Chromebook e Mini PC entry-level. La sua efficacia è tale da poter essere utilizzato nell'automazione del lavoro d'ufficio e domestico, coniugando prestazioni e risparmio energetico. I processori sono un vantaggio per i produttori; ora possono produrre sistemi a basso costo e ad alte prestazioni.

I possibili rivali e le prossime uscite

L'N250 potrebbe essere una buona alternativa agli altri processori della categoria low-end, completando così la gamma Pentium fuori produzione. Inoltre, il prossimo Core i3-N400 potrebbe avere caratteristiche migliorate che potrebbero arrivare anche ad una frequenza Boost di 4 GHz che è più una caratteristica per dispositivi diversi dai portatili come convertibili e Mini PC.

Conclusione

Il processore Intel N250 rappresenta la parte principale del piano di Intel di ampliare la propria gamma di processori con core incentrati sull'efficienza. Si prevede che questo passaggio costituirà una soluzione per gli attuali ambienti informatici a basso consumo, che si tradurrà in scelte economicamente vantaggiose ed efficienti dal punto di vista energetico per i consumatori.