Come installare le estensioni in Safari su iPhone e iPad

Nella nostra vita di tutti i giorni, navighiamo in Internet per molte ore iPhone e iPad e a volte abbiamo bisogno di usare altre applicazioni per poter effettuare una traduzione o controllare una password. Ecco perché le estensioni esistono e possono essere installate nel browser nativo del tuo iPhone e iPad. In questo articolo vi diremo tutti i dettagli per effettuare l'installazione.

Cosa dovresti sapere sulle estensioni

installa le estensioni in Safari su iPhone e iPad

Le estensioni fungono da componenti aggiuntivi per applicazioni di terze parti integrate nel browser. Questi offrono diverse funzioni extra durante la navigazione in Internet, come l'accesso alle tue password o un traduttore per quelle pagine che non sono nella tua lingua. In questo modo avrai un browser vitaminizzato con integratori che possono aiutarti molto nel quotidiano.

Questo è qualcosa che è abbastanza interiorizzato nei browser di a Mac come Safari. Anche se questa esperienza assegnata all'ambiente informatico viene ora trasferita su iPhone e iPad. Qui ti diciamo tutti i dettagli su come dovrebbe essere installato e i requisiti che devono essere soddisfatti per realizzarlo.

Requisiti da soddisfare

Tieni presente che questa è una funzione integrata nel sistema operativo. Ciò indica che non è necessario disporre di hardware specifico per poter installare le estensioni. In questi, questa funzionalità è aperta a tutti gli iPhone e iPad che installano la versione software corrispondente in cui sono state integrate queste estensioni.

In quest'ultimo, va ricordato che il requisito è quello di avere iOS 15, iPadOS 15 o superiore installato. Questa era la versione in cui le estensioni erano integrate nell'App Store stesso. Nel caso in cui tu sia una persona che non può voler eseguire un aggiornamento, va notato che non c'è altra opzione per installare queste estensioni. Va inoltre tenuto presente che non esiste una libertà assoluta di installare queste estensioni, ma che devono provenire da quelle applicazioni che le hanno a disposizione dagli sviluppatori.

Gestire tutte le tue estensioni

Una volta che sai tutto ciò che devi sapere sulle estensioni e su come possono essere utilizzate, è il momento di scoprire come può essere eseguita l'installazione. Successivamente, spieghiamo in dettaglio come dovrebbero essere installati, attivati ​​​​e anche utilizzati quotidianamente in modo che tu possa essere un vero professionista con il tuo browser.

Installazione nuova

In questo caso, ci sono due opzioni per installare le estensioni in Safari sia su iPhone che su Mac. Il primo accesso si trova nelle impostazioni dell'applicazione e può essere il più semplice poiché non dovrai entrare nell'App Store e cercare tra i tanti menu che integra. Nello specifico, i passi da seguire in tal senso sono i seguenti:

  1. Vai su Impostazioni sul tuo iPhone o iPad.
  2. Vai su Safari.
  3. Tra tutte le opzioni che appaiono, clicca su Estensioni seguito da Altre estensioni .
  4. Quando apri l'App Store devi toccare il prezzo dell'estensione o Gratuito.
  5. Segui le istruzioni sullo schermo per completare la configurazione.

estensioni safari

Come abbiamo commentato in precedenza, il secondo accesso esistente risiede nell'App Store stesso. Devi semplicemente entrare nello store e cliccare in basso su App. Allora vai su categoria e scegli quella che specifica che sono estensioni di Safari. Al momento apparirà un ampio elenco con tutte le app che dispongono di app per il browser sia su iPhone che su iPad.

Gestisci quali vuoi usare

Le estensioni su iPhone e anche su iPad hanno un problema abbastanza significativo. Al momento dell'installazione, non si attivano automaticamente. Ciò significa che in quel momento non puoi iniziare ad utilizzarli, ma devi gestirli e attivare quelli che ti interessano di più. Tieni presente che le estensioni vengono visualizzate sul sistema come altre applicazioni. Ciò significa che l'icona corrispondente apparirà sulla schermata principale.

Come discusso in precedenza, le estensioni dovrebbero essere sempre attivate una volta installate. Ciò è utile principalmente per avere un controllo completo di ciò che si desidera avere attivo in ciascuno dei momenti. Per poter attivare le estensioni, è sufficiente seguire i seguenti passaggi:

  1. Apri Safari e carica qualsiasi pagina.
  2. Un'icona A apparirà nella barra degli indirizzi, su cui è necessario fare clic.
  3. Fare clic su Gestisci estensioni.
  4. Al momento apparirà un elenco con tutte le estensioni che hai installato con l'icona a destra di colore grigio.
  5. Per poterlo attivare, devi semplicemente fare clic su questa icona per attivarlo, cosa che accadrà quando sarà verde.

Quando viene attivato per la prima volta, vedrai apparire un messaggio pop-up con il quale puoi concedere tutte le autorizzazioni necessarie all'estensione affinché funzioni correttamente. L'autorizzazione principale che dovresti sempre concedere è relativa all'accesso al contenuto di una pagina web. Per evitare che questo messaggio appaia costantemente, devi semplicemente fare clic su Consenti sempre …

Come dovrebbero essere usati in Safari

Una volta installate e attivate le estensioni, è il momento di iniziare a usarle all'interno del browser sia su iPhone che su iPad. In questo caso, devi solo andare sulla barra degli indirizzi e fare clic sull'icona a forma di puzzle. Premendo verranno mostrate tutte le estensioni attive e premendo su ognuna potrai iniziare a utilizzarle normalmente. Ad esempio, con l'estensione 1Password, cliccando sull'icona dell'estensione, avresti accesso al vault con tutte le password, potendo consultarlo per accedere ai diversi servizi.

Nel caso dell'iPad, l'esperienza visiva è molto diversa. Mentre su iPhone puoi trovare tutte le estensioni in modo molto compatto, su iPad puoi vedere le icone distanziate. Questo rende l'esperienza molto più simile a quella di macOS avendo ovviamente uno schermo molto più grande.