Come funzionerà WhatsApp su iPad, disponibile a breve

Come funzionerà WhatsApp su iPad

Non tutte le controversie sulla tua privacy o sul numero di app di messaggistica esistenti sono riuscite a detronizzare WhatsApp come il più utilizzato. Pertanto, la notizia che può finalmente essere un app multipiattaforma è stato accolto con grande gioia dagli utenti. In questo momento sta già per essere lanciato per iPad. Qui vi raccontiamo tutti i dettagli.

WhatsApp è già in fase di test su iPad

Diversi mesi fa, Mark Zuckerberg, CEO di Facebook, ha confermato le intenzioni dell'azienda di rendere finalmente multipiattaforma la sua applicazione WhatsApp, consentendone l'utilizzo simultaneo su più dispositivi tramite applicazioni ufficiali. Queste informazioni sono state successivamente convertite in prove che i test erano effettivamente in corso.

Alla fine della scorsa settimana, a è uscita un'informazione da WABetaInfo in cui era allegata una cattura in cui si poteva già vedere chiaramente che WhatsApp avrebbe raggiunto l'iPad. In esso, puoi vedere quello che sembra essere un pannello delle impostazioni dell'app in cui sono elencati tutti i dispositivi che hanno effettuato l'accesso. In effetti, mostra che sarà un massimo di 4 dispositivi che può essere configurato. È meno di altre app, ma molto più pratico di quello che avevamo fino ad ora.

wabeta whatsapp ipad

Quando verrà annunciata questa funzione, WhatsApp dovrebbe essere disponibile sia su iPad che su Android compresse . Non si sa esattamente se sarà supportato permanentemente su Mac e Windows o se, al contrario, continuerà con la meccanica di WhatsApp Web, che presenta alcuni impedimenti come il logout dopo un certo tempo.

Addio alle noiose app che imitavano questa funzione

Al momento e fino all'arrivo di questa applicazione ufficiale, l'unico modo per avere WhatsApp su un iPad è scaricare un client di terze parti nell'App Store. Quello che fanno è connettersi ai server WhatsApp con lo stesso metodo WhatsApp Web, poiché alla fine non sono client in quanto tali ma una trasformazione di quel servizio web in un'app.

E questi possono svolgere il loro ruolo di poter scrivere ai tuoi contatti dall'iPad, ma alla fine hanno molti inconvenienti come pubblicità fastidiosa che a volte diventa troppo invadente, non ricevere notifiche direttamente o vedere che ti sei disconnesso dopo qualche minuti senza aprirlo. L'app ufficiale cambierà tutto questo, anche se al momento una data rimane non annunciata . Anche se potrebbe non volerci molto se consideriamo che raggiungerà la beta nei prossimi giorni.