Come utilizzare la connessione VPN solo per alcuni programmi

In un mondo sempre più digitale, viviamo più preoccupati di preservare la nostra privacy. Per conoscere i nostri gusti e offrirci pubblicità mirata per i loro prodotti, aziende, ISP, governi e altro ancora raccogli la nostra attività online. Per svolgere questa attività utilizzano tracker e cookie, uno dei più conosciuti è l'Adware Tracking Cookie. Per questo motivo, gli utenti di Internet utilizzano mezzi come VPN e proxy per cercare di garantire il proprio anonimato. Oggi parleremo delle VPN e di come influiscono sulla loro relazione con i programmi che di solito utilizziamo sul computer. Scopri se possiamo usare il VPN solo per alcuni programmi specifici e non tutti.

utilizzare la connessione VPN solo per alcuni programmi

Che cos'è una VPN e come possiamo usarla

A VPN o rete privata virtuale può essere definita come una tecnologia di rete informatica che ci consente un'estensione sicura della rete locale su una rete pubblica come Internet. Il suo modo di operare è stabilire una connessione punto-punto virtuale attraverso l'uso di connessioni dedicate e crittografate.

Quando utilizziamo una VPN crittografata, le nostre informazioni viaggiano in sicurezza attraverso un tunnel, lontano da occhi indiscreti del nostro operatore, governi, aziende e altro ancora. In questo modo, per comunicare con il server VPN utilizziamo una connessione crittografata utilizzando protocolli come OpenVPN, IKEv2, L2TP/IPSec or Gabbia di protezione.

Per quanto riguarda come utilizzare una VPN, potremmo farlo in due modi:

  1. Utilizzando un Client VPN , nel qual caso interesserebbe l'intera connessione e quindi tutti i programmi.
  2. Con un browser con una VPN integrata .
  3. Utilizzando un estensione del browser o plug- in cui solo ciò che facciamo esclusivamente attraverso quel particolare browser è ciò che facciamo in modo anonimo. Senza dubbio, è il modo più semplice per utilizzare una VPN solo per pochi programmi. Potresti essere interessato a sapere se è sicuro utilizzare un'estensione VPN nel browser.

Usa VPN solo per alcuni programmi

Uno degli elementi che utilizziamo di più per connetterci a Internet è senza dubbio il nostro browser. Pertanto, il modo più semplice per utilizzare una VPN solo per browser Web è utilizzare un'estensione del browser. In questi casi, ciò che considereremo è se tutti questi componenti aggiuntivi che installeremo sono più o meno sicuri.

In questo caso, dipenderà molto dal provider VPN di cui scegliamo l'estensione. Se optiamo per una VPN gratuita, avremo molti più rischi che la nostra cronologia e attività di navigazione vengano vendute a terzi. Il motivo è semplice: devono mantenere quei server e questo ha un costo economico che devono ammortizzare in qualche modo. Per questo, se vogliamo garantire il nostro anonimato, di solito è più conveniente noleggiare una VPN a pagamento come NordVPN, CyberGhost, Surfshark o TunnelBear.

Qui, ad esempio, hai come configurare l'estensione VPN TunnelBear per Chrome e Firefox. Tuttavia, anche altri fornitori di servizi VPN hanno i loro plug-in del browser:

Questi sono alcuni esempi e molte delle VPN a pagamento ne hanno una propria, potrebbero persino averla per il Microsoft bordo browser. Tuttavia, se vogliamo mantenere l'anonimato, dobbiamo stare molto attenti a:

  • Usa solo quel browser.
  • Prima di iniziare, assicurati che l'estensione sia attiva.

D'altra parte, possiamo anche utilizzare browser con VPN integrata. Uno che possiamo scaricare è Opera per Windows . Ha anche un Android versione scaricabile dal Play Store:

Questo è un esempio di Opera per Windows con VPN abilitata:

Il suo modulo di attivazione è molto semplice nella barra degli indirizzi facciamo clic su VPN e quindi attiviamo la casella contrassegnata da una freccia rossa per abilitarlo. Infine, abbiamo visto come una VPN può essere utilizzata solo per alcuni programmi tramite estensioni del browser e anche con browser con VPN integrata.

Se desideri utilizzare la VPN in alcuni programmi installati sul tuo computer, dovrai installare il software per Windows o macOS dei diversi servizi VPN. Installando questi programmi, sarai in grado di scegliere facilmente e rapidamente quali programmi vuoi comunicare con Internet tramite la VPN e quali vuoi passare direttamente senza passare attraverso la VPN. Tutti i provider come Surfshark, NordVPN o PureVPN tra gli altri hanno questa importante funzionalità ed è anche molto facile da usare.

Di seguito puoi vedere come sarebbe stato fatto in Surfshark, che è la VPN che stiamo utilizzando. Dobbiamo andare nel menu "Impostazioni" ed entriamo nella sezione "Whitelistener":

Una volta entrati in questo menu, avremo due opzioni: instradare le applicazioni attraverso la VPN o ignorare la VPN. Una volta definita la politica, sceglieremo i diversi programmi che abbiamo installato sul nostro computer, in modo che accedano a Internet con una politica o un'altra.

Come hai visto, è davvero facile realizzare questa configurazione che consentirà a determinati programmi di connettersi a Internet tramite la VPN e ad altri programmi di connettersi al di fuori della VPN.