Come scattare foto migliori con il tuo iPhone

Una delle principali attrazioni che gli iPhone hanno ogni anno sono le loro fotocamere, poiché generazione dopo generazione l'azienda di Cupertino è in grado di fornire loro maggiori possibilità, funzioni e caratteristiche che aumentano il potenziale quando si tratta di scattare fotografie professionali. Bene, in questo post ti diremo tutto ciò che devi sapere per ottenere il massimo da esso.

L'evoluzione delle fotocamere su iPhone

Come scattare foto migliori con il tuo iPhone

A titolo di introduzione e soprattutto in modo da poter contestualizzare l'enorme evoluzione che Apple ha fatto a livello di telecamere sul iPhone, esamineremo brevemente il modo in cui l'iPhone si è evoluto a livello di funzionalità fotografiche. La prima cosa da sapere è che, come di consueto in casa di Cupertino, non ha mai puntato sui numeri, non ha voluto vantare fotocamere con un numero elevato di megapixel per stupire con esso il pubblico, dal momento che ciò che ha sempre sedotto gli utenti sono stati i risultati ottenuti con le fotocamere dei diversi modelli.

Il grande punto di forza delle fotocamere dell'iPhone non è negli obiettivi stessi, ma nel processore e nel modo in cui è riuscito a elaborare le informazioni catturate dalle fotocamere del dispositivo, ottenendo immagini che in molti momenti possono passare perfettamente per fotografie scattate con fotocamere professionali.

iPhone 4

Tutto è iniziato con il primo iPhone , che già incorporava un obiettivo, in questo caso solo 2 Mpx, cosa che oggi sembra ridicola ma che all'epoca era già considerata una delle migliori fotocamere sul mercato. Questo si stava evolvendo fino al iPhone 4 arrivato, che è stato il primo ad avere anche una fotocamera sulla parte frontale del dispositivo per poter scattare i famosi selfie. In questo caso la fotocamera posteriore era aumentata a 5 Mpx, salendo ad iPhone 4s. Dovremmo aspettare diverse generazioni, in particolare fino al iPhone 6s e 6s Plus per vedere questa metrica crescere, raggiungendo i 12 megapixel, che rimangono fino ad oggi. Intanto la concorrenza ha continuato a proporre all'iPhone dispositivi con obiettivi che superavano di gran lunga il numero di megapixel, tuttavia questo è sempre stato tra i primi 3 smartphone che sono riusciti a scattare le fotografie migliori, ancora una volta, dando buona fede che i megapixel sono non tutto.

iPhone 7 più

Con la 7 iPhone più , è arrivato un momento segnato nella storia dell'iPhone, poiché questo è stato il primo modello dell'azienda di Cupertino ad avere una doppia fotocamera, composta da un grandangolare e, anche, un teleobiettivo. Inoltre, anche l'apertura dell'obiettivo è stata migliorata, raggiungendo f/1.8 con il grandangolo e f/2.8 con il teleobiettivo. Con l'arrivo di questo doppio obiettivo è arrivata anche la popolare modalità ritratto. Con il passare di ciascuna delle generazioni, Apple ha sempre aggiunto denaro alle possibilità che la fotocamera dei suoi dispositivi offriva agli utenti. Tuttavia, non è stato fino all'arrivo del iPhone 11 Pro e 11 Pro Max che abbiamo visto, ancora, un clamoroso balzo da parte dell'azienda, è arrivato il modulo tripla fotocamera. Obiettivo grandangolare, teleobiettivo e infine obiettivo ultra grandangolare. Da allora, e fino ad ora, i miglioramenti negli obiettivi dell'iPhone si sono concentrati su stabilizzazione, apertura e modalità notturna, che è un'altra delle modalità di scatto più acclamate dal grande pubblico.

Lenti diverse, approfittane

Una volta che sai come è avvenuta l'evoluzione, molto al di sopra, a livello di fotocamere di iPhone, è tempo per noi di iniziare a sfruttarla al meglio. Innanzitutto quello su cui devi essere molto chiaro è quello che hai, cioè a seconda del tuo modello di iPhone avrai un numero di obiettivi o un altro e, soprattutto, il numero non conta tanto quanto il tipo , cioè che lenti hai a disposizione per poterci giocare e sfruttarle al 100%.

telecamere posteriori

Per prima cosa parleremo degli obiettivi che hai sul retro del tuo dispositivo, che solitamente saranno i più utilizzati per scattare fotografie “professionali”. La prima cosa che devi sapere è quella l'obiettivo che offrirà sempre i migliori risultati è quello presente in tutti i modelli, cioè il grandangolo . Corrisponde a "x1" che appare sempre per impostazione predefinita quando si apre l'applicazione della fotocamera. In tutti i modelli di iPhone, questo è quello con l'apertura più grande, quindi permette alla luce di entrare molto meglio e quindi di catturare meglio tutte le informazioni nella fotografia. Ovviamente, questa apertura varierà a seconda del modello che hai.

Il secondo ad arrivare su iPhone è stato il teleobiettivo , che consiste nell'essere un piccolo zoom con il quale puoi avvicinarti molto agli oggetti, alle superfici o ai paesaggi che vuoi fotografare. In questo caso, devi tenere presente che non tutti gli iPhone hanno lo stesso zoom ottico, poiché a seconda del modello che hai, questa lunghezza focale varierà. Tuttavia, è davvero utile per certi momenti in cui non puoi avvicinarti a qualcosa e vuoi fotografarlo in modo più dettagliato. Consente inoltre, in molte occasioni, di creare un effetto di sfondo sfocato senza dover utilizzare la modalità ritratto, ottenendo risultati molto naturali.

Infine, dobbiamo parlare dell'obiettivo che ha impiegato più tempo per raggiungere l'iPhone, ma che senza dubbio ha dato più gioia agli utenti da quando è diventato disponibile. L'obiettivo ultra grandangolare era qualcosa che tutti sostenevano, e ovviamente questa affermazione è ben giustificata perché offre un'enorme versatilità quando si tratta di scattare foto. È un obiettivo che viene comunemente chiamato fisheye, ovvero copre un ampio campo visivo, dando agli utenti la possibilità di scattare fotografie molto suggestive, soprattutto in buone condizioni di luce. Inoltre, dobbiamo anche tenere conto che è l'obiettivo incaricato di scattare le fotografie in modalità macro, ovviamente in quei dispositivi che hanno questa funzionalità.

Fotocamera frontale

C'è un fatto che non si può negare, ed è che tante immagini vengono scattate ogni giorno con la fotocamera frontale di tutti gli smartphone, e ovviamente anche con quella di iPhone. Questo si è evoluto nel corso delle generazioni, fino a trovare risultati abbastanza simili, almeno in termini di qualità, a quelli che si possono ottenere con le lenti sul retro.

Schermo dell'iPhone 13

Infatti, le modalità di scatto, di cui parleremo più avanti, come ad esempio la possibilità di eseguire l'effetto ritratto o addirittura approfittando del modalità notturna , sono presenti anche nella fotocamera frontale dell'iPhone. Anche in alcuni modelli, i più recenti, Apple dà la possibilità di ampliare il campo visivo per poter eseguire in maniera migliore i tipici selfie di gruppo.

Usa le diverse modalità di scatto

Un altro dei punti che devi sempre tenere a mente per sfruttare al meglio tutte le opzioni che il tuo iPhone mette sul tavolo sono le diverse modalità di scatto di cui dispone. Ovviamente, a seconda del modello di dispositivo che possiedi, potrai optare per alcuni, altri o tutti se avrai la fortuna di mettere le mani su uno degli ultimi iPhone lanciati dall'azienda di Cupertino.

ritratto di moda

Uno che è comune a quasi tutti i modelli, almeno dall'iPhone 7 Plus in poi, è la popolare modalità ritratto. Ciò che questo effetto ti dà è l'opportunità di fare un soggetto a fuoco nell'immagine e lo sfondo da sfocare . Ovviamente, ciò si ottiene con fotocamere professionali che utilizzano obiettivi che hanno un'apertura molto bassa, ma Apple è riuscita a farlo attraverso l'elaborazione software dell'immagine.

Modo Retrato su iPhone

Inoltre, a seconda del modello di iPhone che possiedi, puoi anche utilizzare uno o due obiettivi per scattare questa foto. Nello stesso modo, puoi scegliere manualmente il grado di sfocatura vuoi per l'immagine, sia prima che dopo averla scattata, dato che devi solo toccare la "f" che hai nella parte in alto a destra dello schermo nel momento in cui stai per scattare la foto, o se lo stai modificando dall'app Foto stessa, tocca la "f..." che appare nella parte in alto a sinistra dello schermo. Infine, devi anche tenere a mente i diversi effetti, a seconda della luce, che puoi applicare in modalità ritratto. Li lasciamo qui sotto.

  • Luce naturale.
  • luce da studio
  • luce di contorno.
  • luce del palcoscenico
  • Luce da palcoscenico mono.
  • Luce mono alta chiave.

modalità notturna

Una delle modalità fotografiche più acclamate da tutti gli utenti è la modalità notturna. Proprio come la modalità ritratto è presente in molti altri modelli di iPhone, la modalità notturna non lo è, poiché è così è disponibile solo da iPhone 11 in poi . Inoltre, devi anche tenere presente che, a seconda del modello, puoi usarlo quando vuoi o dovrai tenere conto dell'obiettivo che utilizzerai quando scatterai una fotografia notturna con questa modalità di scatto.

Modo nuovo iPhone 12

Per impostazione predefinita, Apple ha implementato un algoritmo che rileverà automaticamente quando una foto richiede la modalità notturna , ovvero non dovrai effettuare o toccare alcuna impostazione per poter scattare una foto con la modalità notturna. Tuttavia, e naturalmente, anche l'azienda di Cupertino ha lasciato aperta questa possibilità in modo che gli utenti possano scegliere se utilizzarla o meno quando lo ritengono conveniente. Naturalmente, per questo le condizioni di luce devono essere sfavorevoli, poiché ad esempio non potrai utilizzarlo in pieno giorno.

La modalità di funzionamento è la seguente. Una volta che l'iPhone rileva che c'è poca luce nell'ambiente e che, per ottenere buoni risultati, è necessario utilizzare la modalità notte, questa viene attivata, e puoi verificarla perché nella parte in alto a sinistra dello schermo compare un'icona gialla . Una volta che ciò accade, toccandolo puoi configurare il tempo di esposizione che la fotocamera scatterà la foto. Più lungo è il tempo di esposizione, più luminosa apparirà l'immagine, allo stesso modo puoi anche disabilitare l'uso della modalità notte.

13 Ultra 1 tacca

Se ti trovi in ​​una situazione di scarsa illuminazione, ma l'iPhone non ritiene che sia assolutamente necessario l'utilizzo della modalità notturna per ottenere un buon risultato, puoi attivarla manualmente. Per fare ciò, devi solo scorrere verso l'alto in modo che nell'app della fotocamera appaiano le diverse impostazioni, tra cui la modalità notturna. Devi solo premerlo e scegliere l'esposizione desiderata per scattare la foto.

Foto panoramica

Prima dell'arrivo dell'obiettivo ultra grandangolare su iPhone, c'era già un modo per fare una fotografia cattura molto più spazio visivo , infatti, la fotografia panoramica ti consente di catturare tutto ciò che ti circonda, poiché proprio di questo tratta questo tipo di immagini, anche se ovviamente modificando il formato del risultato.

Foto panoramica iPhone 12

Per scattare una fotografia panoramica in buone condizioni, devi tenere conto di una serie di fattori. Il primo è che nel momento in cui stai catturando una parte dell'immagine, è preferibile che non ci sia nulla in movimento, altrimenti quella parte sarà sfocata. Un altro punto che devi tenere a mente quando scatti la foto è la velocità e la stabilità a cui ti sposterai, poiché dovrai seguire una linea che segnerà lo schermo dell'iPhone stesso. Infine, devi tenere presente che questa modalità di scatto non solo puoi utilizzare per scattare foto in orizzontale, ma è anche molto utile scattarle in verticale, ottenendo risultati davvero suggestivi e accattivanti.

Impostazioni che devi configurare

Una volta che conosci tutte le modalità di scatto che puoi utilizzare per scattare una foto con il tuo iPhone, è il momento di conoscere anche le diverse impostazioni presenti sia nell'app Impostazioni che nel Telecamere app del tuo dispositivo. Con loro puoi giocare, adattandoli ai tuoi gusti o alle tue esigenze.

Nell'app Impostazioni

La prima cosa che devi fare prima di iniziare a scattare foto con l'iPhone è conoscere le impostazioni a tua disposizione e, soprattutto, poterle utilizzare a tuo favore per utilizzare il tuo dispositivo nel modo più appropriato e comodo per te. Per fare ciò, quello che devi fare è aprire l'app Impostazioni ed entrare nella sezione "Fotocamera". Una volta dentro, devi solo configurare le seguenti impostazioni.

  • Formato. Qui puoi scegliere se vuoi che le foto vengano salvate in modalità “Alta efficienza” o con un formato che sia il più compatibile di tutti. Inoltre, se il tuo iPhone ti consente di scattare foto in formato ProRAW, puoi anche attivarlo.
  • Mantieni le impostazioni . Apple ti consente di mantenere la configurazione che fai della fotocamera in un determinato momento fino alla modifica successiva. Inoltre, puoi anche scegliere i parametri che vuoi mantenere e quelli che non lo fanno. Di seguito vi lasciamo tutti quelli disponibili.
    • Modalità fotocamera.
    • impostazioni creative.
    • Regolazione dell'esposizione.
    • Modalità notturna.
    • Zoom in modalità ritratto.
    • Foto dal vivo.

Ajustes Camara

  • Pulsante per aumentare il volume . Con questa impostazione puoi semplicemente selezionare se vuoi che il pulsante di aumento del volume ti permetta di scattare una raffica di foto o meno.
  • Griglia.
  • Conserva l'effetto specchio .
  • Vedere l'area al di fuori della cornice .
  • stili fotografici . Questo parametro è disponibile solo dall'iPhone 13 e consente a tutti gli utenti di adattare a proprio piacimento determinati parametri della fotografia, in modo che durante la modifica i passaggi da eseguire siano minori. Ecco i diversi stili disponibili.
    • Standard.
    • Contrasto intenso.
    • Brillante.
    • Caldo.
    • Freddo.

Stili fotografici

  • Dai la priorità alla velocità alla qualità quando scatti le foto .
  • Correzione delle lenti . Questa impostazione viene utilizzata per correggere la distorsione dell'obiettivo sia sulla fotocamera anteriore che sull'obiettivo ultragrandangolare posteriore.
  • macro controlli .

Ajustes camara 2

Nell'app della fotocamera

Infine, e come accennato in precedenza, hai anche a disposizione nell'app Fotocamera stessa, una serie di impostazioni che puoi modificare quando scatti foto con il tuo iPhone. Per accedervi, devi solo scorrere verso l'alto dal centro dello schermo e le seguenti opzioni verranno visualizzate da sinistra a destra.

  • Flash. Da questa icona è possibile attivare e disattivare l'uso del flash.
  • Modalità notturna .
  • LivePhoto .
  • stili fotografici .
  • formato immagine . Qui puoi scegliere tra i diversi formati che Apple ti offre. Sono i seguenti.
    • 1:1
    • 4:3
    • 16:9
  • Esposizione.

Ajustes camara 3