Come creare sfondi unici con Photoshop

Photoshop è stata la migliore applicazione di fotoritocco disponibile sul mercato per quasi 40 anni, così come Office è la migliore suite per ufficio. Sia Photoshop che Office non hanno rivali. Con Photoshop, oltre a modificare le foto per aggiungere o rimuovere elementi, modificare le impostazioni di cattura e molto altro, ci permette anche di liberare la nostra immaginazione e creare i nostri sfondi. Ti piacerebbe imparare a creare i tuoi sfondi?

Per poter progettare i nostri sfondi, non è necessario avere una conoscenza approfondita di Photoshop, ma conoscerne a grandi linee come funziona. Photoshop funziona attraverso i livelli. I livelli funzionano in modo indipendente, possiamo crearne quanti ne vogliamo e dobbiamo posizionarli sopra il livello dell'immagine o dello sfondo, che è la base su cui lavoriamo.

Come creare sfondi unici con Photoshop

Se il risultato non ci piace, possiamo ricominciare da capo eliminando il livello senza doverlo fare annullare le modifiche . Tutti i livelli che creiamo vengono salvati nello stesso file in formato .PSD, il formato proprietario di Photoshop. In questo modo possiamo modificare il file tutte le volte che vogliamo senza dover ricominciare da capo.

Crea il tuo design per la carta da parati con Photoshop

La prima cosa da fare, non appena apri Photoshop, è per creare un nuovo documento . Per fare ciò, fai clic su File > Nuovo e imposta i parametri larghezza 192, altezza 1080 pixel. Se il nostro monitor ha una risoluzione Full HD (1920×1080) utilizzeremo quei valori in modo che l'immagine che creiamo occupi l'intera larghezza e altezza dello schermo senza doverlo ridimensionare. La misura sarà Pixel e il formato Orizzontale. Sotto Contenuto di sfondo, impostiamo Colore di sfondo e selezioniamo il colore bianco. Infine, fai clic su Crea per accedere alla tela bianca.

Photoshop

Torniamo al menu in alto e clicchiamo su Livello> Nuovo livello di riempimento> Sfumatura . Con questa opzione creeremo un gradiente di sfondo usando i colori che vogliamo e che sarà la base dello sfondo che creeremo. Introduciamo il nome con cui vogliamo individuare il livello, in Colore, selezioniamo il colore che vogliamo usare come base. Le opzioni Modalità e Opacità, le lasciamo al 100%. Per continuare, fare clic su OK.

Photoshop

Nella finestra mostrata di seguito, dobbiamo prima selezionare il tipo di gradiente che vogliamo . Fare clic sulla barra Gradiente e selezionare tra i preset, le impostazioni classificate per colori: blu, verde, viola, rosa, rosso, arancione, tra gli altri. Dopo aver selezionato il tipo e il colore della sfumatura, fare clic su Ok per tornare alla finestra precedente. Nello stile, per creare uno sfondo personalizzato, l'opzione migliore è selezionare riflessa (sebbene Radial ci darà anche buoni risultati) e nel Metodo, selezioniamo Classico . Infine, fai clic su OK per passare al passaggio successivo.

Photoshop

Successivamente, creiamo un nuovo livello trasparente (molto importante) dal menu Livello> Nuovo> Livello. Successivamente, noi seleziona il livello e nella casella degli strumenti, premendo a lungo lo strumento Cornice rettangolare e, dalle 4 opzioni che vengono mostrate, selezioniamo lo strumento Cornice ellittica e disegna un'ellisse in uno degli angoli che useremo per modellarla. l'immagine che creeremo.

Photoshop

Nel passaggio successivo, con la cornice ellittica creata, facciamo clic su Strumento pennello e modificare le impostazioni: Dimensione 64% e Durezza 0%. Successivamente, facciamo clic sullo strumento Colore e selezioniamo il colore che vogliamo utilizzare per creare il bordo dell'ellisse che abbiamo selezionato. Infine, passiamo leggermente il pennello sui bordi dell'ellisse come possiamo vedere nell'immagine seguente.

Photoshop

Facciamo lo stesso processo con il resto degli angoli usando dimensioni diverse.

Photoshop

Quindi, premiamo a lungo lo strumento Selezione rettangolo e creiamo una linea, che poi coloriamo il bordo proprio come abbiamo fatto con i cerchi. Successivamente, e con la selezione ancora attiva, accediamo al menu Modifica. Successivamente, facciamo clic su Trasformare e finalmente su Deformare . Successivamente, dobbiamo spostare i punti che rappresentano la barra che abbiamo creato per darle una forma astratta come possiamo vedere nell'immagine seguente.

Photoshop

Per dare all'immagine una forma più pulita, usa la fusione dei livelli funzioni. Poiché è un livello trasparente, possiamo selezionare diversi metodi di fusione del livello in modo che si fonda con lo sfondo. Per accedere alle modalità di fusione, facciamo doppio clic sul livello in cui abbiamo creato e colorato sia i cerchi che la linea verticale che abbiamo successivamente deformato.

Le modalità di fusione si trovano in Opzioni di fusione > Fusione generale sezione. Facendo clic su Normale verranno visualizzate tutte le modalità di fusione disponibili. A seconda dei colori di sfondo e del colore utilizzato per disegnare il bordo dei cerchi e delle linee, il risultato varierà. La modalità Scherma colore è una delle migliori opzioni per creare sfondi astratti, anche se possiamo anche provare il resto delle opzioni per vedere, in tempo reale, come appare quell'effetto sulla tela.

Photoshop .

Successivamente, possiamo modificare il valore di Opacità , impostato su 100% per impostazione predefinita e abbassalo su 60 o 70% in modo che il risultato sia più trasparente e i tratti più spessi siano meno evidenti. È meglio non modificare il resto delle opzioni poiché hanno lo scopo di evidenziare i bordi, che è proprio quello che non vogliamo fare, altrimenti la pennellata sarà molto evidente, offrendo un risultato molto vasto.

Photoshop

Infine daremo un tocco finale usando il Funzione fluidifica , una funzione che si trova all'interno del menu Filtri situato nella parte superiore di Photoshop. A titolo di curiosità, questa funzione (perché non è proprio un filtro), è la stessa che viene utilizzata per dimagrire le persone che utilizzano questa applicazione, sebbene abbia molte altre funzioni. Una volta aperta la funzione Fluidifica, non ci resta che selezionare i cerchi che vogliamo deformare per dargli un tocco molto più astratto. I risultati delle modifiche vengono visualizzati in tempo reale. Al termine, fare clic su OK.

licuare di Photoshop

Una volta che abbiamo creato il nostro sfondo astratto, è il momento di farlo salva il file in formato PSD . In questo modo, se vogliamo modificare qualche aspetto del disegno per dargli un'altra svolta, potremo farlo senza problemi utilizzando il livello dove abbiamo disegnato il contorno dei cerchi. L'ultimo passaggio, e uno dei più importanti, è esportare l'immagine in formato .PSD in .JPG per poterla utilizzare come sfondo sul nostro computer.

A tale scopo, fare clic sul pulsante File, quindi fare clic su Esporta > Esporta come . Nella finestra che compare, nella sezione Opzioni File, nella sezione Formato, clicca su PNG e seleziona il formato JPG e imposta la qualità al massimo. Infine, fai clic su Esporta. L'immagine in formato JPG sarà nella stessa posizione in cui abbiamo salvato il file .PSD.

Sfondi