Quanti router possono essere collegati a casa e perché averne diversi?

Quanti router possono essere collegati a casa

Nella nostra casa di solito abbiamo un unico router Wi-Fi per fornirci una connessione Internet. Questo router è quello che il nostro operatore in fibra o via cavo installa per connetterci correttamente alla rete, ed è assolutamente necessario collegarsi in seguito a questo router sia via cavo che via WiFi per accedere a Internet. Tuttavia, è possibile connettere più router a casa e avere una migliore velocità di Internet? Oggi in questo articolo spiegheremo perché sì, ma a determinate condizioni.

Solo un router per la connessione a Internet

È obbligatorio utilizzare un unico router per stabilire la connessione Internet, se abbiamo una connessione FTTH puoi collegare un router all'ONT solo se hai un ONT esterno. In questo scenario, i router neutrali hanno a Porta WAN per connessione Internet , quindi, con un cavo di rete dobbiamo collegare l'ONT esterno al nostro router in modo che stabilisca correttamente la connessione Internet.

Porto USB e Gigabit Ethernet per WAN di Synology RT6600ax

Ci sono casi in cui lo stesso router è in grado di gestire due connessioni Internet. Molti modelli domestici oggi hanno la funzionalità Dual-WAN, ovvero se abbiamo due operatori Internet, lo stesso router può connettersi a entrambi gli operatori e fornire connessione Internet ai clienti tramite entrambi gli ISP contemporaneamente.

Se l'ONT è integrato nel router stesso, logicamente se ne può utilizzare solo uno, perché non ci sono più cavi in ​​fibra e non c'è possibilità di utilizzarne diversi. Anni fa in Jazztel con ADSL e VDSL2 c'era un piccolo trucco per collegare più router allo stesso modem, e ognuno di quei router aveva un IP pubblico diverso, tuttavia questo non è possibile con la fibra ottica, quindi è obbligatorio che tu utilizzare un router per la connessione a Internet.

Diversi router per WiFi Mesh o nella rete locale

Se vuoi espandere la connessione Wi-Fi nella tua casa, produttori come ASUS, AVM, D-Link e altri consentono di collegare più router per formare una rete WiFi Mesh completa. In questi scenari abbiamo un router che funge da router principale e il resto dei dispositivi funge da "ripetitori WiFi" intelligenti, poiché dispongono di roaming WiFi e banda steer, inoltre, il firmware di questi dispositivi ci consente di centralizzare gestire il router principale il resto dei “nodi” della rete mesh.

Pertanto, se abbiamo diversi router di ASUS, AVM o del produttore D-Link, potremo utilizzarne uno come router principale e il resto come extender. In linea di principio non vi è alcuna limitazione in termini di router collegati alla stessa rete, sebbene ciò dipenda dal firmware dei diversi dispositivi. Ad esempio, il produttore ASUS consiglia di installare fino a 5 router se sono interconnessi tramite WiFi, tuttavia, se andremo ad interconnetterli tramite cavo, questo numero può aumentare notevolmente senza problemi.

Nel caso in cui non si disponga di dispositivi di questi produttori di router, è possibile collegare anche più router nella rete locale per agire in modalità access point. Ad esempio, uno dei usi di un vecchio router è utilizzarlo come punto di accesso WiFi nella nostra casa per migliorare la copertura in determinate aree, quindi potrai utilizzarne più contemporaneamente per coprire tutte le aree della casa senza alcun problema. .

Conclusioni

È possibile utilizzare più router a casa contemporaneamente? Certo, ma purché si configuri una rete Mesh, o almeno si configuri quel vecchio router sulla LAN del router principale, in modo da sfruttare la sua connettività WiFi, le sue porte Gigabit Ethernet e persino le sue porte USB. Se vuoi formare una rete WiFi Mesh, la nostra raccomandazione è di guardare i router di ASUS, AVM e D-Link EAGLE PRO AI, poiché ci permetteranno di formare una rete mesh completa con un prezzo abbastanza basso rispetto ad alto- soluzioni di sistema finale. Rete Wi-Fi.

Devi tenere presente che non potrai utilizzare più router per moltiplicare la velocità della connessione Internet, questo logicamente non può essere fatto. Gli operatori FTTH in Spagna consentono la connessione di un solo router, generalmente un router fornito da loro, poiché è piuttosto complicato (dipende dall'operatore in questione) cambiarli per acquistare il proprio ONT.