Liberare spazio: come ottimizzare e ridurre le foto dello smartphone

I nostri smartphone, pur essendo attrezzati per scattare foto straordinarie, possono riempirsi rapidamente con la moltitudine di foto che scattiamo giorno e notte. Anche se le singole foto potrebbero non rappresentare un problema di memoria, collettivamente possono diventare un notevole onere di archiviazione, soprattutto quando si utilizzano formati come RAW o risoluzioni elevate.

Se stai cercando di recuperare spazio sul tuo dispositivo mobile, ottimizzare le dimensioni delle tue foto è una strategia efficace. Anche se questi file di foto non mettono a repentaglio la memoria interna del telefono, il loro peso cumulativo può diventare notevole. Ecco alcuni trucchi pratici per ridurre al minimo lo spazio occupato dalle tue foto sul tuo dispositivo mobile:

scattare foto con il telefono

1. Cambia il formato della foto

Uno dei modi più semplici per ridurre le dimensioni delle foto è modificarne il formato. Il formato RAW è rinomato per la sua qualità eccezionale, ma comporta un notevole consumo di spazio di archiviazione, con dimensioni dei file che vanno da 20 a 40 MB, a seconda della fotocamera del dispositivo e delle impostazioni di risoluzione.

Al contrario, il formato JPEG è significativamente più leggero poiché utilizza la compressione ed elimina i dati non necessari. Una foto JPEG può avere dimensioni comprese tra 1 e 5 MB, a seconda della qualità e delle dimensioni. A meno che tu non abbia bisogno di foto per un editing professionale, valuta la possibilità di impostare JPEG come formato predefinito nell'app della fotocamera per risparmiare spazio.

2. Abbassa la risoluzione della foto

La risoluzione determina il numero di pixel all'interno di un'immagine, influenzandone il livello di dettaglio e nitidezza. Una risoluzione più elevata equivale a dimensioni di file più grandi. Ad esempio, una foto da 12 megapixel, con una risoluzione di 4000 x 3000 pixel, può occupare circa 3 MB in formato JPEG. Una foto da 8 megapixel con una risoluzione di 3264 x 2448 pixel può avere una dimensione di circa 2 MB in formato JPEG.

Poiché molti di noi acquisiscono foto sui nostri telefoni per condividerle su app come WhatsApp, che comprime ulteriormente le immagini, spesso non è necessario scattare alla massima risoluzione. Ridurre la risoluzione delle foto può liberare notevolmente la memoria del telefono senza una notevole perdita di qualità.

3. Elimina le foto indesiderate

Un metodo semplice per recuperare spazio è rimuovere le foto che non desideri o non ti servono più. A volte, effettuiamo più scatti per selezionare quello migliore, salvare immagini ridondanti o non necessarie o accumulare immagini nel tempo. Queste foto in eccesso occupano solo memoria preziosa senza apportare alcun valore.

È consigliabile rivedere periodicamente la tua galleria fotografica ed eliminare eventuali immagini indesiderate o ridondanti. Inoltre, valuta la possibilità di utilizzare strumenti di ottimizzazione mobile in grado di identificare foto sfocate, simili o scarsamente illuminate e chiederti di eliminarle.

Applicando queste tecniche, puoi assicurarti che le tue foto occupino una memoria minima sul tuo dispositivo mobile, permettendoti di fare spazio per altri dati essenziali. In un post futuro, esploreremo come gestire le dimensioni dei video sul tuo telefono.