Dungeon Alchemist: non vedrai un altro strumento per creare mappe RPG simili

C'è una vocazione che nasce con esso e che riguarda tutti gli amanti dei vecchi giochi di ruolo. Quelli che si gustano su una tavola, circondati da amici nella stessa stanza e in cui di solito comanda la figura del GM, cioè il Direttore di gioco . È a quei giocatori che Briganti si è rivolto dopo aver indossato Steam uno di quegli strumenti che facilitano la creazione di dungeon. Il tuo nome? Alchimista dei sotterranei.

Alchimista dei sotterranei

Una storia di successo

Alchimista dei sotterranei è soprattutto una storia di successo che risale al 2020, quando è apparso per la prima volta come progetto Kickstarter che ha superato di gran lunga i suoi obiettivi di raccolta fondi e deve affrontare un lancio che avverrà nel negozio Valve a marzo. del 2022. È da allora che è stato nel tanto agognato accesso anticipato, il che significa che è ancora in fase di sviluppo, ma possiamo testarlo già pagando una certa somma di denaro.

Proprio adesso, Alchimista dei sotterranei ci costa 37.99 euro e ce l'abbiamo a disposizione per entrambi Windows, Mac ed Linux poiché è uno strumento che ha un'utilità molto specifica, come ad esempio generazione dettagliata di mappe per giochi di ruolo. e qualità davvero sorprendente che possiamo progettare senza sosta finché non otteniamo ciò che realmente cerchiamo per il nostro progetto o, semplicemente, per il piacere di creare qualcosa con la nostra impronta.

In questo modo, sarai in grado di creare e condividere i tuoi progetti con la tua comunità di giochi di ruolo e, chissà, se in futuro ti saranno utili all'interno di una sessione di gioco dove imponi la mappa, i nemici e le regole.

Una creazione con un piccolo aiuto

In ogni caso, la cosa buona di questo Alchimista dei sotterranei è che ci dà una mano importante quando si tratta di creare nuove mappe per i giochi di ruolo, visto che non ci lascia andare in mezzo a un editor e basta: avremo un aiuto che, tra l'altro, va molto di moda. In effetti, si tratta di intelligenza artificiale, da cui questo titolo non è esattamente zoppo.

Alchimista dei sotterranei.

E questo perché per velocizzare il processo di creazione delle mappe, oltre a scegliere il tema (l'ambientazione, tra una serie di alternative esistenti) possiamo creare stanze nel dungeon e lascia che il gioco scelga grazie a quell'IA quali oggetti vanno in ognuno, improvvisando in modo molto coerente ciò che possiamo aspettarci in ogni zona della mappatura di quel gioco virtuale che stiamo progettando.

In questo modo, l'AI posizionerà tavoli, letti, sedie, falò, griglie e tanti altri elementi ornamentali in maniera ordinata, con una certa logica, così che dopo possiamo arrivare e rimodellare tutto, oppure lasciarlo così com'è, tutto dipenderà da quello che abbiamo in mente. Grazie a questa tecnologia, la progettazione dei dungeon viene eseguita velocemente, quasi immediatamente e possiamo ottenere risultati praticamente dal primo momento.

Ecco perché questo Alchimista dei sotterranei ha guadagnato il favore della comunità, con una valutazione positiva al 100% in tutte le opinioni e un futuro che si preannuncia incoraggiante all'interno del mondo dei giocatori di ruolo. Se non l'hai provato, stai prendendo tempo.