Distinguere una buona console cinese retrò da un fermacarte

Stai pensando di acquistare un Console retrò cinese e ti chiedi se questo è abbastanza buono per spostare i giochi dalle console della tua infanzia? Bene, c'è un modo molto semplice per scoprirlo in modo da non commettere errori durante l'acquisto. Vuoi scoprire di cosa si tratta? Entra e lo saprai

Il mercato delle console retrò a basso costo è così pieno di modelli che è impossibile tenerne traccia tutti. La stragrande maggioranza si basa su chip che sono diventati addirittura obsoleti per un cellulare di fascia bassa e, quindi, devono essere rilasciati in qualche modo. Il migliore? Video console di gioco basate sull'emulazione di giochi a 8 e 16 bit, anche se ultimamente stanno dando un salto di qualità a sistemi di una generazione o anche due più potenti. Bene, c'è un modo per conoscere le capacità di un sistema in termini di emulazione.

Distinguere una buona console cinese retrò da un fermacarte

La cosa importante in una console retrò cinese è il suo processore

Ok, può sembrare una verità ovvia, ma se iniziamo a guardare le CPU utilizzate, allora ci renderemo conto che quello che abbiamo è lo stesso sistema ripetuto più volte, ma con una tastiera e uno schermo diversi. In altre parole, però, non sono questi elementi che emulatori e ROM devono eseguire, ma piuttosto il chip centrale che portano, e se non sappiamo guardare bene, possiamo trovarci con una sorpresa, per dire il meno sgradevole in termini di prestazioni, vista la tendenza di molti produttori a includere sistemi che il chip scelto non riesce ad emulare bene.

Ecco perché, a titolo informativo, abbiamo deciso di creare una tabella dei diversi processori utilizzati in questo tipo di sistema in modo che tu possa essere sicuro che il processore della console retrò che desideri acquistare possa eseguire il tuo sistema preferito senza problemi. In ogni caso, abbiamo deciso di fare a meno di tutti quei modelli che hanno un Intel or AMD CPU all'interno, principalmente a causa del fatto che sono in un'altra categoria di prezzo e la loro capacità di emulare i sistemi del passato non ha bisogno di discuterne.

consola retro porcellana

Potrò giocare alla mia console preferita?

Quello che abbiamo fatto è prendere in considerazione i chip più comuni che si trovano nelle retro console cinesi e li abbiamo classificati in base alla loro capacità di emulazione, che è ovviamente data da due elementi: da un lato, il sistema operativo scelto, o un Linux con Batocera o Emuelec o una versione di Android. Quindi alla fine dipenderà anche dall'emulatore scelto.

UNISOC Tigre T618 BroadcomBCM2710A1 Broadcom BCM2711 Chip di roccia RK3566
Nintendo 8 bit YEAH YEAH YEAH YEAH
Gameboy (colore) YEAH YEAH YEAH YEAH
Sega Mega Drive YEAH YEAH YEAH YEAH
Super Nintendo YEAH YEAH YEAH YEAH
PlayStation YEAH YEAH YEAH YEAH
Sega Saturno YEAH NO NO NO
Nintendo 64 YEAH NO NO NO
anticipo gameboy YEAH YEAH YEAH YEAH
Dreamcast YEAH NO NO NO
PSP YEAH NO NO NO
Nintendo DS NO NO NO YEAH
GameCube/Wii NO NO NO NO
Nintendo 3DS NO NO NO NO
ps2 NO NO NO NO
Wii U NO NO NO NO
Nintendo Switch NO NO NO NO

Nel fare la tabella abbiamo tenuto conto del pieno supporto a un sistema, questo significa che tutti i titoli funzionano senza problemi di prestazioni o errori grafici e sonori. Sebbene alcuni titoli possano funzionare senza problemi a causa dei loro bassi requisiti tecnici per essere emulati, questi sono casi rari e non dovrebbero essere visti come la norma, ma piuttosto come un'eccezione. Per quanto riguarda la scelta dei chip che abbiamo scelto per il tavolo, sono i più comuni che si possono trovare nei sistemi retrò, essendo i due modelli Broadcom quelli utilizzati in Raspberry Pi, nel caso in cui desideri creare il tuo sistema.