Miti da sfatare: fotografare il sole può danneggiare il telefono?

Sulla scia dei recenti eventi celesti, come le eclissi, è emersa una domanda comune riguardo alla sicurezza di catturare tali fenomeni utilizzando gli smartphone. Molti si chiedono se puntare la fotocamera del proprio dispositivo direttamente verso il Sole potrebbe causare danni. Questa preoccupazione non è infondata, dato il noto consiglio di non guardare direttamente il Sole per evitare danni agli occhi.

Ma lo stesso rischio vale anche per le fotocamere dei nostri telefoni?

obiettivo per iPhone

La scienza dietro le telecamere e la luce solare

Contrariamente alla credenza diffusa, fotografare il Sole con un iPhone o dispositivi simili non mettono in pericolo l'obiettivo della fotocamera o i componenti interni del dispositivo a causa delle radiazioni solari. La radiazione emessa dal Sole, che può danneggiare gli occhi umani, non influisce allo stesso modo sui materiali, plastica e metallo, di cui sono realizzati gli obiettivi della fotocamera e le parti interne del telefono.

Il vero rischio: la temperatura

Tuttavia, anche se le radiazioni potrebbero non essere un problema, lo è la temperatura. L'esposizione prolungata a temperature elevate, come filmare un tramonto o un'eclissi per ore, può causare il surriscaldamento del dispositivo. Questo surriscaldamento non solo rischia di danneggiare la fotocamera, ma può anche influire sulla funzionalità generale del telefono, inclusa la durata della batteria. Uno scenario comune in cui potrebbe verificarsi un surriscaldamento è lasciare il telefono sotto la luce solare diretta per periodi prolungati, cosa che può essere facilmente eseguita durante una giornata in spiaggia.

Catturare il sole: consigli e precauzioni

Anche se è improbabile che scattare una foto veloce del Sole o di un'eclissi causi danni, ci sono alcune cose da tenere a mente per garantire la sicurezza personale e del tuo dispositivo:

  • Evitare l'esposizione prolungata: La registrazione o la fotografia continua sotto la luce solare diretta aumenta il rischio di surriscaldamento. Limita le tue sessioni e monitora la temperatura del tuo dispositivo.
  • Utilizzo dello schermo come filtro: Guardare il sole attraverso lo schermo del tuo dispositivo, ad esempio durante una fotografia o una videografia, non comporta per i tuoi occhi gli stessi rischi di guardare il sole direttamente perché lo schermo non trasmette radiazioni nocive. Tuttavia, è comunque consigliabile non fissare la luce intensa sullo schermo per periodi prolungati.
  • La sfida della fotografia solare: Catturare il Sole in tutto il suo splendore non è un'impresa da poco e di solito richiede esperienza per uno scatto davvero spettacolare. Se riesci a catturare l'evento, avrai ottenuto ciò che molti non riescono a raggiungere.

Guardando al futuro: l’eclissi totale del 2026 in Spagna

Per coloro che desiderano catturare il prossimo grande evento celeste, la Spagna offre un punto privilegiato per osservare l’eclissi totale nel 2026, in particolare a Oviedo, nelle Asturie. Questo evento rappresenta un'opportunità unica per gli appassionati di fotografia di catturare in sicurezza l'eclissi attraverso i propri dispositivi, preservandone la memoria senza rischiare di danneggiare la vista o l'attrezzatura.

Conclusione

Fotografare il Sole, anche durante eventi come le eclissi, può essere fatto in sicurezza senza danneggiare il dispositivo, a condizione che si prendano precauzioni contro il surriscaldamento. Ciò consente sia agli appassionati di fotografia che agli osservatori casuali di catturare questi maestosi momenti celesti senza paura, tenendo presente l'importanza di non esporre il dispositivo al sole per periodi prolungati.

Lo sapevate?

Questa rassicurazione si applica ampiamente a vari tipi di apparecchiature, comprese le fotocamere DSLR, i computer e persino le console di gioco, presupponendo che l’esposizione diretta alla luce solare sia ridotta al minimo per evitare il surriscaldamento.

Affronta il prossimo evento solare con la fotocamera pronta, ma ricorda di farlo in sicurezza, dando priorità sia all'integrità del tuo dispositivo che alla tua salute personale.