Come creare routine con l'Assistente Google su dispositivi mobili

Ancora molti di noi sapranno esattamente quali sono le routine che le Google Assistant ha sono, molto meno come vengono utilizzati. Inoltre, che saremo in grado di fare in modo che il nostro cellulare esegua piccole funzioni per impostazione predefinita senza che dobbiamo esserne consapevoli, sarà sufficiente per noi pronunciare un comando vocale. Questi ci aiuteranno nel nostro quotidiano, sia per avere una migliore organizzazione che per il semplice fatto di leggere i messaggi in attesa di amici, familiari, ecc.

Fondamentalmente perché ci consente di creare automazioni o pianificazioni, in modo che quando dici all'assistente un determinato comando vocale che hai deciso durante la configurazione. Pertanto, risponderà con una frase o eseguirà diverse azioni che hai stabilito. E la cosa migliore è che ci sono sempre più funzioni che possiamo svolgere. Pertanto, spiegheremo in cosa consiste esattamente, quali sono le migliori routine? e come metterlo come accesso diretto sul tuo Android telefoni.

Quali sono le routine dell'Assistente Google?

Queste azioni sono chiaramente un metodo in modo che possiamo programmare diverse azioni che facciamo durante la nostra giornata. Pertanto, grazie all'Assistente Google, potremo effettuare diverse configurazioni tramite i comandi vocali che noi stessi scegliamo per poter eseguire alcune delle azioni che ci permettono. Più o meno potremmo dire che sono simili alle scorciatoie che si possono trovare anche in altri assistenti, come ad esempio Appleè Siri.

ok google asistente

In questo modo, invece di dover prendere in mano il cellulare per fare determinate azioni, come ascoltare musica, inviare un messaggio o leggere tutte le notifiche che hai in sospeso durante la giornata. Con un semplice comando, che devi configurare in anticipo, puoi farlo più rapidamente senza dover essere a conoscenza del cellulare. Fondamentalmente, ogni utente gestisce in un modo o nell'altro con l'Assistente Google che il cellulare fa tutto per te .

Tuttavia, questo strumento ne ha 6 diversi che vengono forniti di default:

  • Buongiorno.
  • Buona notte.
  • Sono a casa adesso.
  • Lasciare casa.
  • Sulla strada per il lavoro.
  • Sulla via di casa.

Questo perché ciò consente ai diversi utenti che hanno iniziato a utilizzare questa funzionalità di avere un'idea di come funziona esattamente. Tuttavia, è chiaro che con il passare del tempo quando impari, ti consentirà di gestirli come desideri.

Rutine dell'assistenza di Google

Ad esempio, se hai il comando Good Night sul tuo telefonino, sarà in grado di eseguire fino a tre diverse azioni come chiederci l'ora della sveglia, farci sapere se abbiamo la batteria scarica nel cellulare o addirittura permetterci di mettere suoni o musica per dormire meglio. E questo è un semplice e piccolo esempio di tutto ciò che si può ottenere se si configura questa funzionalità sul proprio dispositivo mobile.

Le routine dell'Assistente Google contengono una serie di azioni predefinite tra cui è possibile scegliere. Tuttavia, per renderlo molto più adatto alle nostre esigenze, ci consente anche di scrivere un'altra azione che desideri. In questo modo potremo chiedere ciò che vogliamo, o almeno ciò che ci lascia. Sebbene uno dei suoi punti di forza sia che non avranno solo un effetto sull'Assistente Google stesso che hanno sul tuo dispositivo mobile, ma potrebbero anche avere effetti su altri dispositivi che possono essere collegati, purché siano compatibili.

Le migliori impostazioni

Una volta raggiunto questo punto in cui sappiamo già cosa sono esattamente, è il momento di accedere ad alcune delle migliori configurazioni che questo strumento ci consente e scoprire come vengono create. Finora, abbiamo fatto solo una piccola spiegazione di cosa questa funzione dell'Assistente Google è come .

Uno dei tanti punti di forza che troveremo è che non sono complicati da usare, ma potrebbero essere in qualche modo nascosti. Pertanto, ti consiglieremo una serie di configurazioni che puoi provare in modo che in seguito otterrai molto di più quando avrai già più esperienza.

Rutine dell'assistenza di Google

Alba e tramonto

Una delle ultime possibilità che hanno aggiunto negli ultimi tempi è il fatto che ora possiamo crearne uno nuovo a seconda di un certo tempo. Cioè, ora vedremo che dopo aver fatto clic su '+'> Aggiungi primo elemento, l'opzione di Appariranno l'alba o il tramonto . Oltre alle altre due possibilità che già c'erano, come il fatto di impostare un Comando Vocale e un certo Tempo.

Dopo aver selezionato una di queste due opzioni, Sunrise o Dusk, ci permetteranno di scegliere sia i giorni della settimana che vogliamo che si ripetano automaticamente, sia l'ora prima o dopo a seconda della modalità scelta. Quindi, sarà il turno di configurare esattamente quale azione vogliamo che esegua quando l'Assistente Google rileva che è già l'alba o il tramonto. Inoltre, possiamo attivare l'opzione con la quale riceveremo una notifica sul cellulare quando sarà finalmente attivata.

Riproduci la tua musica preferita

Una delle tante funzioni che possiamo stabilire è il fatto di riprodurre la nostra musica preferita in determinate occasioni, sia per svegliarci con il miglior umore del mondo, prima di andare al lavoro, sia quando torniamo a casa. Quindi dovremo dimenticare di mettere la nostra canzone o lista preferita, poiché lo farà per noi. Per fare ciò, dobbiamo eseguire i seguenti passaggi:

  1. Vai alle impostazioni dell'assistente virtuale.
  2. Fare clic sull'opzione Routine per accedere al menu.
  3. Fare clic sul simbolo "+ Nuovo" in alto a destra del pannello.
  4. Per iniziare, seleziona come vuoi che questa routine venga attivata; a comando vocale, a ore o nella nuova sezione di Alba o Tramonto.
  5. Dopodiché, scegli cosa deve fare la routine. In questo caso sarebbe” Riproduci e controlla i contenuti multimediali ".
  6. Seleziona la musica e il nome dell'album o della playlist che desideri riprodurre. Tuttavia, devi anche stabilire da dove prenderà la musica in Impostazioni musica. Le opzioni che ci lasciano sono: YouTube Music, Spotify o Deezer. Quindi, devi solo fare clic su Salva. Dopodiché potrai ascoltare la tua musica preferita ad una certa ora o ogni volta che pronunci il comando vocale, nel caso tu l'abbia stabilito.

Rutine dell'assistenza di Google

Per lavoro

Un altro che ci permetterà di stabilire questa app sarà di grande aiuto per chi lavora da casa. Fondamentalmente, il Google Assistant ci permetterà di creare il miglior spazio possibile per poterci esibire nel migliore dei modi senza che niente e nessuno possa distrarci. Come abbiamo fatto nel caso precedente, dobbiamo indicare a questo strumento il comando che vogliamo usare per attivare la routine e l'azione o le azioni che deve eseguire.

Un'azione che ci permette di aggiungere alla routine è il fatto di silenziare le diverse notifiche del cellulare, in modo che non siamo sempre a conoscenza del nostro terminale quando vediamo che riceviamo notifiche diverse. E non sarà unico poiché, se disponiamo di un dispositivo intelligente compatibile collegato al nostro cellulare, possiamo stabilire un comando per ottenere un ambiente più calmo riproducendo il rumore bianco in sottofondo.

Leggi i messaggi in sospeso

Questo può essere particolarmente utile per coloro che trascorrono molte ore senza essere incollati al proprio dispositivo mobile. Cioè, se hai diverse notifiche e messaggi sul tuo smartphone che non vuoi leggere perché sono troppi, questa funzione lo farà per te. Fortunatamente, devi solo configurare un semplice comando con il quale puoi fare in modo che Google lo legga per te.

Per fare ciò, all'interno delle azioni devi cliccare su Comunica e annuncia. Quindi, scegli l'opzione per leggere i messaggi non letti. Una volta attivata questa funzione, dovremo solo fare clic su Salva e goderci questa funzione ogni volta che la attiviamo con il comando che abbiamo configurato.

Come creare una scorciatoia per le nostre routine

Anche se non sono relativamente recenti, dal momento che sono con noi da un po'. Il fatto di poter creare un accesso diretto alle nostre routine preferite è una novità che molti utenti hanno apprezzato. Da ora, li eseguiremo con un semplice tocco senza dover aprire l'applicazione stessa, cercare ed eseguire quello che vogliamo.

Accesso diretto a Rutinas del Asistente de Google de

Entra nello strumento stesso e accedi di nuovo alle routine. Una volta che ne abbiamo configurato quello che vogliamo, o è un'azione che arriva per impostazione predefinita nell'app stessa. Ci consentirà di aggiungerlo alla schermata principale in modo da non dover accedere nuovamente all'applicazione stessa e quindi essere in grado di modificare più facilmente queste impostazioni in un modo più veloce.

Inoltre, sarai in grado di scegliere tutti quelli che vuoi trasformare in una scorciatoia, anche se per questo dovrai farlo uno per uno, poiché non ti consente di metterli tutti contemporaneamente. E se sei uno di quelli che hanno già l'opzione attiva, troverai il pulsante nella parte superiore dello schermo. Questo apparirà accanto al pulsante di salvataggio che ha un'icona con una freccia e un cellulare.

Facendo clic su questa icona viene visualizzata una finestra mobile, dalla quale aggiungeremo il collegamento, poiché ci chiederà " Vuoi aggiungerlo alla schermata principale? ”. Quindi, devi solo fare clic su Aggiungi. In questo modo verrà aggiunto direttamente alla schermata iniziale del nostro smartphone. Una volta aggiunto, possiamo spostarlo e metterlo dove vogliamo, possiamo persino creare una cartella dove possiamo raggruppare tutti quelli che abbiamo configurato.