Converti in PDF: i formati supportati da Acrobat

Nonostante le numerose soluzioni relative al lavoro con i file in formato PDF che possiamo utilizzare, Adobe'S Acrobata è forse il più popolare e uno dei più utilizzati. Questo ci offre tutti i tipi di funzioni relative a questi file come modificarli, proteggerli o convertirli in modo rapido ed efficiente.

Non è vano che bisogna tenere in considerazione che la suddetta azienda di software, Adobe, è stata originariamente quella che ha creato i suddetti PDF. Successivamente, ha rilasciato lo standard in modo che qualsiasi altra azienda o utente potesse beneficiare di tutte le virtù di questo formato. Proprio per questo, al momento, si potrebbe dire che si tratta di uno dei tipi di file più utilizzati in il settore dell'automazione d'ufficio.

i formati supportati da Acrobat

Possiamo utilizzarli sia in ambienti professionali che più domestici. In effetti, al momento l'uso di questi I PDF sono molto diffusi per compilare moduli , creare documenti ufficiali oltre a firmarli, archiviare documentazione, condividere tutti i tipi di documenti e manuali , ecc. Tutto ciò è in gran parte dovuto all'ampia versatilità che questi tipi di file ci offrono. Inoltre, a seconda dell'applicazione con cui scegliamo di lavorare, possiamo svolgere un'ampia varietà di funzioni.

Tra i più comuni abbiamo la possibilità di modificare, tagliare, proteggere, ridurre, crittografare o convertire questi file. Concentrandosi sulla conversione, ci sono molti che optano per prendendo altri formati come base e convertendoli in PDF per lavorare in seguito con loro. Questo è qualcosa che possiamo eseguire utilizzando alcune soluzioni software specifiche tra cui, ovviamente, le suddette Adobe Acrobat . Ma prima di eseguire queste attività di conversione, dobbiamo essere chiari su tutto ciò che riguarda la compatibilità.

Interfaccia Acrobat DC

Formati supportati per la conversione in PDF con Acrobat

Come è facile immaginare, non tutti i tipi di file possono essere convertiti da queste applicazioni in un PDF. È proprio per questo motivo che loro, compresa l'applicazione Acrobat, ci impongono alcune limitazioni al riguardo. Uno dei più importanti, come abbiamo accennato prima, si trova in tutto ciò che riguarda compatibilità durante la conversione in PDF .

Molti utenti scelgono di utilizzare la soluzione di Adobe per svolgere questa e molte altre attività con questo contenuto. In seguito, ciò consentirà loro di sfruttare maggiormente, a seconda del tipo di utilizzo, i nuovi file grazie alle funzioni offerte dai suddetti programmi. Tenendo conto di tutto ciò che ti diciamo, di seguito ti mostreremo il formati che puoi usare come base per convertirli in Adobe Acrobat in un PDF:

  • DOC
  • DOCX
  • XLS
  • PPT
  • PPTX
  • TXT
  • RTF
  • JPG
  • PNG
  • TIFF
  • BMP
  • AI
  • INDD
  • PSD

Quindi, come puoi vedere in prima persona grazie a questo elenco, qui troviamo formati dedicati al settore dell'automazione d'ufficio di vari programmi. Allo stesso modo troviamo anche alcuni dei principali legati al mondo dell'immagine e del ritocco. Tutti quelli esposti possono essere usati per generare nuovi file in formato PDF tramite Adobe Acrobat in pochi secondi e in modo semplice.