Non riesci ad aprire un video con il tuo lettore? Queste sono le ragioni

O un video scaricato da Internet, registrato con il nostro cellulare o una fotocamera, o assemblato da noi, per aprirlo è necessario utilizzare un lettore multimediale. Questo programma si occupa di leggere il file, decodificarne il contenuto e visualizzarlo sullo schermo fotogramma per fotogramma. Windows ha il suo player incluso di serie, quindi possiamo scaricarne e installarne un'infinità, sia gratis che a pagamento. Ma cosa succede se, aprendo un video, non viene riprodotto e dà errore?

Sei sicuro che sia un video?

Uno dei motivi più comuni per cui un video potrebbe non funzionare correttamente nel lettore multimediale è perché in realtà non è un video. Come è possibile? Questo è molto comune, specialmente nei video scaricati da reti P2P, e anche se il file termina con .avi o .mp4, potrebbe effettivamente essere un altro file con estensione modificata.

Non riesco ad aprire un video con il tuo player

Può essere un file compresso, una foto, una canzone... le possibilità sono infinite. Può anche darsi che si tratti davvero di un video, ma l'intestazione del file è stata danneggiata e quindi non viene riconosciuta come tale dai giocatori. Le possibili soluzioni sono limitate e generalmente non c'è nulla che possiamo fare.

Può capitare anche il caso opposto, e cioè che un file .RAR non sia un file compresso e, all'apertura con VLC, possiamo vedere un video. Ma se è così, di solito non è di buon auspicio.

Problemi di codec nel lettore

Un altro dei problemi più comuni che possiamo riscontrare è che il lettore non è compatibile con il formato del file. Anche se si tratta di un video in AVI o MP4, il codec sottostante potrebbe non essere compatibile con il nostro lettore. Questo era molto più comune in passato e oggi di solito non ci sono problemi di questo tipo. Ma, specialmente con il lettore Windows, potrebbero anche esistere.

La soluzione è molto semplice. Dobbiamo installare un lettore che includa il maggior numero di codec per non avere un solo problema di compatibilità. VLC che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana Media Player Classic sono due ottime opzioni che, senza dubbio, non ci daranno problemi. Un'altra opzione che abbiamo è installare un pacchetto di codec sul PC in modo che il lettore che usiamo spesso possa leggere quei formati.

DRM o copyright

Terzo, se abbiamo un video che ha copyright , o qualche tipo di DRM , il nostro lettore multimediale potrebbe darci problemi durante la riproduzione. Questo è comune anche con il DVD o Blu-Ray originale che cerchiamo di riprodurre sul nostro computer.

Per risolvere questo problema dobbiamo soddisfare due requisiti. In primo luogo, che il lettore è compatibile con i sistemi DRM più utilizzati e, in secondo luogo, che disponiamo di una connessione Internet per poter convalidare il DRM e procedere con la riproduzione. In questo caso, i player che solitamente danno più problemi sono quelli gratuiti e OpenSource, quindi uno commerciale (quello di Windows, o un'alternativa a pagamento) dovrebbe funzionare senza problemi.