I migliori accessori per rinfrescare il tuo cellulare

I telefoni cellulari sono diventati il ​​centro di gioco perfetto, un computer da lavoro e una fotocamera quasi professionale. Sebbene tutto ciò ci sorprenda giorno per giorno e ci offra molte opzioni, dobbiamo tenere presente che quando utilizziamo molto tutte queste funzioni, il calore prende il sopravvento sul nostro cellulare e potrebbe persino essere pericoloso.

Sempre più smartphone hanno misure di sicurezza che affrontano il calore dello smartphone e sistemi di raffreddamento, non fa male dargli una mano se lo useremo per diverse ore per spremere le sue possibilità. Sebbene ci siano modi per evitare che il telefono si surriscaldi, sono opzioni e questo è complicato se vogliamo spremerlo. È qui che entrano in gioco gli accessori che ci permettono di raffreddarlo in misura maggiore o minore.

i migliori accessori per raffreddare il tuo cellulare

sistemi di raffreddamento

Esistono diversi tipi di prodotti per combattere questo aumento della temperatura nei telefoni cellulari e in ciascuna di queste opzioni possiamo trovare modelli che cambiano radicalmente il loro funzionamento. Affinché tu possa scegliere il miglior accessorio di raffreddamento per il tuo smartphone, conosceremo le funzioni e le possibilità che ci offrono, nonché le loro caratteristiche più importanti.

Fan per smartphone

L'opzione più popolare e conosciuta con cui possiamo raffreddare il cellulare è il classico ventilatore delle dimensioni di uno smartphone. Questo è posizionato sulla parete posteriore del nostro cellulare e funziona grazie alla propria batteria che integra. Questo modello chiamato BLACK SHARK Fan Cooler 2 Pro è uno dei più apprezzati e appartiene al prestigioso marchio di smartphone da gioco, ma si adatta a qualsiasi smartphone grazie al suo artiglio che si adatta alle dimensioni di cui abbiamo bisogno.

enfriar movil ventilatore

Vale per entrambi iOS che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana Android purché rientri nelle medie che vanno da uno spessore da 67 mm a 88 mm. Per renderlo più completo, ha un sistema a LED con il quale non potremo pensarci per dargli un tocco di gioco, ma serve piuttosto come informazione per misurare la temperatura del cellulare. Questo ci permette di vedere come cambia dall'averlo attivato all'attivarlo.

Lo stesso strumento di raffreddamento mobile ha un'app che possiamo collegare al nostro cellulare per scegliere la velocità della ventola. Più è alto, più il cellulare si raffredderà, ma d'altra parte, la batteria dell'accessorio si scaricherà prima. Possiamo anche impostare i timer in modo che si spengano a una certa ora. Il suo prezzo è di circa 40 uro e nonostante sia un investimento importante, può durare a lungo.


Refrigerazione liquida

Potresti aver sentito parlare di questa opzione, ma non avresti immaginato che fosse integrata negli smartphone. Si tratta di un accessorio che viene posto sul retro del dispositivo tramite artigli, collegato ad una fonte di alimentazione e ad un flusso continuo di acqua che circola a evita il calore che si produce nello smartphone . L'acqua ha il compito di eliminare il calore che viene alloggiato nel cellulare, anche se dobbiamo tenere presente che dobbiamo localizzarci in un'area specifica, poiché il tubo che trasporta l'acqua deve raggiungere il piccolo motore per spostarlo continuamente.

frigorifero mobile

Per comporre il liquido interno non si affidano esclusivamente all'acqua, ma aiutano anche nei liquidi di raffreddamento professionali. Tutto il composto è ermeticamente sigillato in modo che non fuoriesca e ci crei problemi. Funziona collegato alla luce tramite un ingresso USB, quindi possiamo usarlo vicino a una presa o utilizzare una batteria portatile se siamo lontani da casa. È più economico di quanto si possa immaginare, visto che si aggira intorno ai 25 euro, anche se ha l'aspetto negativo di dover essere sempre connesso alla luce e stare in un posto fisso.


Guaine termoconduttive

Senza la necessità di collegarlo alla corrente, senza batterie e senza sistemi complessi, c'è un modo per combattere il caldo nei telefoni cellulari. Questi sono protezione dal calore cover, che non solo combattono contro il calore esterno che può essere causato in estate, ma anche contro il calore generato principalmente dallo smartphone durante l'utilizzo. Non è un'opzione molto popolare finora e non si estende a molti cellulari, ma è un'opzione che dobbiamo valutare.

funda razer calor

Si posiziona sul cellulare come qualsiasi altra custodia protettiva e possiamo portarlo sempre con noi senza rimuoverlo. Si differenzia dagli altri nei materiali di costruzione poiché è composto da un rivestimento termoconduttivo che reindirizza il calore intrappolato e mantiene il telefono più freddo più a lungo. Ma per inciso, protegge anche il cellulare da cadute fino a 3 metri di altezza senza subire un solo graffio.

Poiché non è solo un'altra copertura di protezione, il costo per acquistarla sale a 50 euro. Inoltre, dobbiamo tenere presente che è attualmente disponibile per i cellulari più importanti. Tra questi troviamo il Samsung Galaxy S21 famiglia, Nota 20 e la maggior parte dei iPhone, partendo dal modello XS fino ad arrivare all'iPhone 13.


Qual è più efficace?

Se stiamo pensando di ottenere una di queste opzioni per lotta contro il calore che si genera nel nostro cellulare , bisogna tener conto del momento in cui si verifica. Nel caso in cui di solito non giochiamo e anche così il cellulare diventa molto caldo durante il giorno dal controllo del GPS, dall'uso della fotocamera e di altre app, dovremmo considerare l'utilizzo di una custodia che traspare di più e prende il calore verso il fuori invece di intrappolarlo.

Per coloro che sono tutti giocatori o che trascorrono il loro tempo libero giocando con il proprio cellulare, l'accessorio come fan è l'opzione migliore. Possiamo usarlo dove e quando vogliamo senza dover portare nient'altro che il piccolo extra in uno zaino o in una borsa. Inoltre, possiamo vedere con certezza come si raffredda il cellulare e noteremo una grande differenza.

Infine, l'opzione meno consigliata è quella basata sul liquido di raffreddamento poiché non è stato dimostrato che possa ottenere un buon risultato. Sarebbe valido solo per coloro che utilizzeranno il cellulare in un determinato luogo per un tempo molto lungo, ad esempio durante l'elaborazione di video se modifichiamo con il cellulare.