Come evitare conflitti tra Windows Defender e altri antivirus

Dall'inizio degli anni '90, quando Internet ha cominciato a raggiungere il grande pubblico, c'è sempre stata la necessità di utilizzare un antivirus, sia in MS-DOS che, successivamente, in Windows, per proteggerci dai virus che circolavano in quel momento e che pregiudicavano il funzionamento delle nostre apparecchiature. Con il passare degli anni, sono apparse nuove varianti come malware, spyware, ransomware e altri, con intenzioni diverse. La soluzione a questo problema oggi è usa Windows Defender in combinazione con altri antivirus , destra?

Beh no. La prima versione di Windows Defender, ora denominata Microsoft Defender, veniva fornito con Windows Vista e si chiamava Microsoft Sicurezza Essenziale. Con il rilascio di Windows 8.1 Microsoft ha cambiato il nome in Windows Defender.

evitare conflitti tra Windows Defender e altri antivirus

Con il passare degli anni, Microsoft ha ampliato la gamma di opzioni coperte da questa applicazione e, attualmente, è un antivirus perfettamente funzionante che non ha nulla da invidiare ad altre applicazioni antivirus più veterane.

Windows Defender offre protezione in tempo reale, scansionando sia le pagine Web che visitiamo sia tutti i file che scarichiamo sul nostro computer alla ricerca di file dannosi. Inoltre, include anche la protezione contro malware, applicazioni che includono codice che esegue azioni dannose per il funzionamento e la stabilità di Windows. Inoltre, protegge anche dagli attacchi ransomware.

Evita i conflitti con altri antivirus

Con il rilascio della versione 1703 di Windows 10, Windows Defender fa parte di Windows Security, ovvero è responsabile ultimo della protezione del computer contro qualsiasi tipo di minaccia che influisca sull'integrità del sistema.

Infatti, se disabilitiamo il servizio Applicazioni di sicurezza di Windows, non disabilitiamo il funzionamento di Windows Defender e Firewall. Il servizio di protezione che fa parte del sistema di sicurezza viene disattivato solo quando installiamo un antivirus di terze parti, antivirus che si occupa anche della gestione del firewall.

È disabilitato per il semplice motivo che non possiamo avere due applicazioni antivirus in esecuzione insieme sullo stesso computer, poiché entrambi svolgono le stesse funzioni. Ad esempio, se un veicolo funziona perfettamente con 4 pneumatici, non è necessario aggiungere 4 pneumatici nuovi per lavorare insieme a quelli che il veicolo ha già.

Attiva le funzionalità non coperte da Windows Defender

Possiamo avere un antivirus aggiuntivo per Windows Defender in esecuzione e senza influire sulle prestazioni del nostro computer finché noi disattivare le stesse funzioni che abbiamo già a nostra disposizione in Windows Defender per evitare conflitti tra entrambi gli antivirus.

Come ho detto sopra, Windows Defender non ha sandox , quindi non possiamo aprire in sicurezza file sospetti o scaricare contenuti da URL sospetti, senza influire sull'intero sistema. Quando scarichiamo file eseguibili da Internet, Windows Defender ci invita a eliminare direttamente il file per evitare che il nostro computer venga infettato se include qualsiasi tipo di virus, malware, spyware e altri.

Ma, se utilizziamo un antivirus che include una sandbox, possiamo scaricare ed eseguire il file in una sandbox per assicurarci se è davvero l'applicazione che stiamo cercando o se è un'applicazione la cui unica missione è infettare il nostro computer. Poiché la funzione sandbox non è disponibile in Windows Defender, se l'antivirus che installiamo ce l'ha, possiamo lasciarla attivata per aggiungere un ulteriore livello di sicurezza non disponibile in Windows.

Un'altra funzione che includono alcuni antivirus è a VPN, una funzione che non è nativamente disponibile nemmeno in Windows Defender, quindi possiamo anche attivare questa funzione, se l'antivirus lo include, senza problemi su un computer su cui stiamo utilizzando Windows Defender, poiché non c'è rischio di conflitto.

Finché Windows Defender e l'antivirus che installiamo non hanno entrambe le funzioni in esecuzione , possono coesistere perfettamente su un computer Windows senza comprometterne le prestazioni generali.

Non sei affatto sicuro?

Se il motivo che ci ha portato a provare a installare ed eseguire due antivirus diversi in Windows è perché noi non fidarti completamente le funzionalità di Windows Defender o dell'antivirus che utilizziamo, possiamo scegliere l'una o l'altra soluzione basata sul Web Virus Total per assicurarci se un file ha un virus o meno.

virus intero è una piattaforma online dove possiamo caricare qualsiasi tipo di file in modo che possa essere analizzato da più di 50 diversi antivirus, mostrandoci un resoconto dettagliato dei file che si trovano al suo interno. Si consiglia di utilizzare sempre questa piattaforma come secondo parere, se non siamo sicuri dell'affidabilità di un file che abbiamo scaricato da Internet da pagine di dubbia reputazione.

Due non è meglio di uno

Contrariamente a quanto potremmo pensare, se vogliamo che il nostro computer sia costantemente monitorato per qualsiasi tipo di minaccia, non lo raggiungeremo installando un antivirus aggiuntivo che funzioni di pari passo con Windows Defender.

Come accennato in precedenza, Windows Defender è un antivirus completo che offre protezione contro tutti i tipi di minacce che possiamo trovare su Internet, quindi per la maggior parte degli utenti è più che sufficiente .

Tuttavia, mancano alcune funzioni di base che gli utenti più esperti potrebbero considerare basilari come sandbox, protezione web e avvisi di hack, funzioni molto specifiche di cui solo un gruppo molto ristretto di utenti ha bisogno, quindi con le funzioni che include Windows Defender è più di abbastanza per la maggior parte degli utenti Windows domestici.

Se installiamo un antivirus in Windows, Windows Defender smetterà automaticamente di funzionare e passerà il token di controllo del firewall al nuovo antivirus. Tuttavia, possiamo configurare sia il nuovo antivirus che Windows Defender in modo che funzionino insieme, anche se solo uno di loro può gestire il Firewall e purché entrambi non siano configurati per svolgere le stesse funzioni.

Se attiviamo i due antivirus, entrambi analizzeranno continuamente il computer alla ricerca di minacce, analizzando i file scaricati e altri, processi che, se vengono eseguiti da una sola applicazione, difficilmente influenzare il funzionamento del computer , ma, se vengono eseguiti da due, influiscono seriamente sulle prestazioni, poiché entrambi vorranno prendere il controllo del file per aggiungerlo alla quarantena e il sistema lo diventerà, mostrando tutti i tipi di notifiche sia da Windows Defender che da antivirus che abbiamo installato.

Evita problemi di prestazioni

Se due antivirus sono in esecuzione per svolgere la stessa funzione, noteremo come sia le prestazioni del computer che la quantità di disponibilità RAM memoria sono notevolmente ridotti . Inoltre, può causare problemi di stabilità del sistema e causare il blocco o il riavvio del computer senza preavviso.

Per evitare che il computer subisca una perdita di prestazioni che influisca sulla sua stabilità, dobbiamo attivare le funzioni nell'antivirus che non sono disponibili in Windows Defender, come spiegato nella sezione precedente.