Le schede madri nere sono migliori?

L'informatica e la tecnologia sono afflitte da miti e leggende metropolitane piuttosto curiose di cui difficilmente troveremmo l'origine. Una delle leggende più curiose ha a che fare con un cambiamento molto sottile nelle schede madri: il colore. Nello specifico, con l'arrivo del primi PCB neri , si diceva che questi erano e sono di qualità migliore , ma è vero?

Molti sicuramente non conoscevano le schede madri il cui PCB era verde o giallo, alcune erano addirittura blu. Attualmente, nulla ci sorprende più perché ne abbiamo visti di tutti i colori. Sebbene il bianco e il nero siano i soliti, li troviamo in grigio, rosso o una combinazione di colori.

Le schede madri nere sono di migliore qualità?

Per questo dobbiamo tornare indietro di molti anni, un tempo con processori con un massimo di quattro core e schede grafiche con dissipatori compatti. Quindi, non c'era molta fantasia nei colori, c'erano tre colori per il PCB . Di solito erano verdi e gialli, mentre Gigabyte usava il blu. Tutto è cambiato con ASUS.

Potresti non saperlo, ma ASUS era prima di tutto scheda madre fabbricante creare un PCB di colore nero. In particolare, questo colore era un'esclusiva della fascia alta dell'azienda . Oggi è un colore che possiamo trovare facilmente in qualsiasi gamma di prodotti.

scheda madre nera

Certo, ASUS ha introdotto questo colore per le sue schede madri di fascia alta, quindi è associato a una qualità superiore. A causa di questo fatto specifico, si ritiene che un PCB nero sia di qualità superiore rispetto a qualsiasi altro colore.

Siamo spiacenti di comunicarti che questo è un mito generato da un fatto specifico. In realtà, il materiali e il processo di fabbricazione di una scheda madre, indipendentemente dal colore del PCB, è la stessa. I colore di esso è solo estetico , visivo, non ne pregiudica la qualità .

Dobbiamo spiegare che questo strato del PCB può essere di qualsiasi colore o combinazione di colori. L'unica cosa che strato superficiale lo è? proteggere le piste di rame che collegano gli elementi. Non contribuisce assolutamente a nient'altro al prodotto finale, oltre all'estetica. Di conseguenza, potremmo avere una scheda madre viola, rosa gomma da masticare o giallo fosforescente.

placa base gaming asus negra

Ma il colore influenza una cosa

Qualcosa che probabilmente non sai è che le tracce di rame sono “stampate” su un PCB in fibra di vetro. Tale base è sempre verde, semplicemente, è il colore che rimane quando il prodotto è finito.

In realtà il verde delle vecchie schede madri (che si vede ancora) è quello della fibra di vetro stessa. Quello che è stato fatto è ricoprire i binari con una resina che protegge i binari di rame. Questo rende più brillante il colore verde, più opaco nella vetroresina non trattata.

Prima si usava la resina trasparente a causa dei costi. In realtà, il colore è solo una sfumatura della resina trasparente, il PCB è ancora verde. Ciò significa che il colore influenza il prezzo del prodotto finale. Dovresti tenere presente che le pigmentazioni hanno prezzi diversi e il prezzo del prodotto finale finisce per variare.

Una scheda madre nera sarà sempre più costosa di una verde, se hanno gli stessi elementi. La differenza può essere di 1 euro, non è molto grande, ma esiste.