Questo attiva l'uso di Torrent v2 in qBittorrent

Tutto ciò che riguarda Reti P2P e il download di file Torrent è con noi da molti anni. Nonostante l'uso diffuso dell'intero set, la verità è che le novità in termini di utilizzo e funzioni dei client sono state scarse. Questo è qualcosa che colpisce direttamente il popolare qBittorrent, uno dei programmi più diffusi per questo tipo di attività.

In effetti, vogliamo parlarvi di questa proposta specifica perché è solo apparentemente migliorata rispetto alle versioni precedenti. Questo è uno dei client Torrent più importanti e conosciuti al mondo. Proprio per questo le notizie che arrivano toccano direttamente una moltitudine di utenti. Sulla stessa linea, vogliamo concentrarci sulla nuova versione che è arrivata al programma e che ci consentirà di accedere una serie di importanti nuove funzioni qui.

attiva l'uso di Torrent v2 in qBittorrent

Per darvi un'idea di tutto ciò di cui stiamo parlando, vale la pena menzionarlo nella nuova versione di qBittorrent potremo già utilizzare lo standard Torrent v2 . Innanzitutto, dobbiamo sapere che la versione 2 di Torrent ci offre una serie di miglioramenti relativi a questi file di download. Inoltre, si deve presumere che lo farà essere il formato più diffuso ed esteso durante il download di contenuti in questo modo negli anni a venire.

Da qui proprio l'importanza che i clienti si adattino gradualmente a questo nuovo standard per il futuro. Questo è esattamente ciò che troveremo d'ora in poi nel nuovo qBittorrent. Se volete aggiornarvi ed essere in grado di utilizzare questo formato Torrent v2 nel suddetto programma, vi mostreremo come farlo.

Approfitta subito di Torrent v2 di qBittorrent

La prima cosa che dobbiamo fare è controllare il versione del client che abbiamo attualmente sul nostro computer. In questo modo sapremo se possiamo già utilizzare la v2 del Torrent oppure no. Per fare ciò, dobbiamo solo andare all'opzione di menu Aiuto / Informazioni sull'interfaccia principale del client una volta che è in esecuzione.

acerca de qBittorrent

Una volta che conosciamo queste informazioni, dobbiamo sapere che per beneficiare dei vantaggi di Torrent v2, dovremo avere la versione 4.4.0 o successiva del client . Se è così, per impostazione predefinita il programma sarà già compatibile con il download di nuovi file in formato Torrent, quindi possiamo utilizzarli senza alcun problema. Ma al contrario, se scopriamo di avere una versione precedente del client, cosa comune al momento, dovremo aggiornare l'applicazione.

Sebbene esistano diversi siti Web di terze parti che ci offrono questa soluzione software, ti consigliamo di scaricare l'ultima versione dal sito ufficiale di qBittorrent . In questo modo ci assicuriamo di avere l'ultimo aggiornamento e senza alcun tipo di software aggiuntivo indesiderato . Allo stesso tempo, dobbiamo tenere presente che durante l'installazione, il programma di installazione stesso rileva che abbiamo una versione precedente, quindi non modifica i parametri di configurazione fino ad ora stabiliti.

Ciò significa che verrà aggiornato solo il programma stesso, senza influire sui Torrent caricati o sulla configurazione del software. In questo modo e con qBittorrent 4.4.0 su PC possiamo ora utilizzare il già citato Torrent v2 .