10 programmi Windows vitali da usare su Linux senza problemi

Lavorare con applicazioni software familiari è una preoccupazione comune quando si considera una transizione da a Windowscomputer basato su a Linux-basato. Molti utenti si sono abituati a soluzioni software specifiche nel corso degli anni, rendendo difficile la migrazione a un sistema operativo open source come Linux. Tuttavia, è essenziale riconoscere che le distribuzioni Linux si sono notevolmente evolute e ampliate in termini di funzionalità e base di utenti.

Gli sviluppatori di varie distribuzioni Linux hanno compiuto notevoli sforzi per migliorare la compatibilità con un'ampia gamma di software. Ciò significa che ora hai l'opportunità di continuare a utilizzare molti dei programmi che conosci da Windows su Linux. In effetti, ci sono diversi titoli software chiave che possono essere considerati cruciali nel Microsoft ecosistema, disponibili anche per Linux.

programmi-linux

La compatibilità e la disponibilità del software su Linux hanno raggiunto livelli senza precedenti, rendendolo il momento ideale per effettuare il passaggio dal sistema Microsoft. Il software open source continua a crescere e migliorare, garantendo un livello più elevato di compatibilità con vari sistemi operativi. Pertanto, se decidi di migrare a Linux, puoi tranquillamente fare affidamento sul supporto e sulla disponibilità di titoli software essenziali per soddisfare le tue esigenze.

Applicazioni Windows da usare su Linux senza problemi

  • Steam – Questo negozio di giochi per PC è spesso considerato la piattaforma definitiva per gli appassionati di giochi. Non solo fornisce una vasta raccolta di giochi, ma offre anche funzionalità complete per la gestione e l'esecuzione della tua libreria di giochi. La buona notizia è che queste capacità non sono limitate ai sistemi operativi proprietari; puoi anche goderteli su un sistema operativo open source.
  • VLC : Questo potente lettore multimediale è onnipresente su computer sia mobili che desktop. L'aspetto notevole è che VLC è disponibile su varie piattaforme, il che testimonia la dedizione dei suoi sviluppatori. Indipendentemente dal sistema operativo scelto, puoi fare affidamento su VLC per fornire un'esperienza di riproduzione multimediale eccezionale.
  • Kodi : Analogamente al caso precedente, questo robusto centro multimediale gode di un'ampia disponibilità su diverse piattaforme. Quindi, se decidi di migrare da Windows, puoi stare certo che non perderai questo strumento indispensabile. Le sue caratteristiche e capacità versatili lo rendono una scelta eccellente per la gestione e la fruizione dei contenuti multimediali su sistemi operativi alternativi.

Libreria Aggiornamento automatico kodi

  • Eclissi : Se sei coinvolto nel settore della programmazione, probabilmente conosci questo ambiente di sviluppo interattivo ampiamente utilizzato, comunemente noto come IDE. Ha guadagnato una notevole popolarità ed è ampiamente utilizzato in tutto il mondo. La buona notizia è che questo potente IDE è disponibile anche per i sistemi operativi open source. Quindi, anche se effettui il passaggio, puoi continuare a sfruttare le sue caratteristiche e funzionalità per le tue esigenze di programmazione senza grandi interruzioni.
  • Google Chrome – Questo browser Web ampiamente utilizzato è uno strumento familiare per molti utenti in tutto il mondo. Se fai affidamento su di esso per le tue attività quotidiane di navigazione su Windows, vale la pena notare che puoi passare senza problemi a Linux e continuare a usarlo senza problemi. La disponibilità di questo browser Web su Linux garantisce la possibilità di mantenere un'esperienza di navigazione coerente su diversi sistemi operativi.
  • Spotify : Uno dei client di musica in streaming più famosi al mondo è Spotify e, se sei abituato a usarlo su Windows, sarai felice di sapere che puoi continuare a godertelo senza problemi anche su Linux. Sia che tu stia ascoltando le tue playlist preferite, scoprendo nuova musica o creando librerie personalizzate, Spotify offre un'esperienza di streaming musicale coerente e senza interruzioni su diversi sistemi operativi.
  • GIMP : Quando si tratta di fotoritocco sul tuo PC, a parte Adobe Photoshop, una delle scelte più popolari è questo progetto open source. I suoi creatori lo hanno reso disponibile per vari sistemi operativi, assicurando che gli utenti possano accedere alle sue potenti funzionalità e strumenti indipendentemente dalla loro piattaforma preferita. Che tu stia migliorando le immagini, ritoccando le foto o creando straordinarie opere d'arte digitale, questo progetto open source offre una soluzione versatile e ampiamente accessibile per il fotoritocco su diversi sistemi operativi, incluso Linux.

preferenze gimp

  • Skype – Negli ultimi mesi, la domanda di software per videoconferenze è aumentata in modo significativo e molte piattaforme hanno ampliato di conseguenza la loro offerta. Sebbene Skype sia un programma Microsoft, vale la pena notare che è disponibile per l'uso su Linux senza problemi. Ciò consente agli utenti Linux di connettersi senza problemi con gli altri tramite videochiamate, chiamate audio e messaggistica istantanea, proprio come le loro controparti Windows. Quindi, sia che tu stia collaborando con colleghi, connettendoti con amici e familiari o partecipando a riunioni online, puoi fare affidamento su Skype come soluzione di videoconferenza affidabile su Linux.
  • Zoom : Allo stesso modo, un altro programma di comunicazione della stessa azienda è Microsoft Teams, anch'esso disponibile per il download e l'utilizzo su sistemi open source come Linux. Microsoft Teams ha guadagnato popolarità come piattaforma versatile per riunioni online, collaborazione in team e comunicazione. Con la sua compatibilità con Linux, gli utenti possono sfruttare le sue funzionalità, tra cui videoconferenza, chat, condivisione di file e strumenti di produttività integrati, il tutto all'interno dell'ambiente Linux. Ciò consente agli utenti Linux di connettersi e collaborare senza problemi con colleghi, clienti o amici utilizzando Microsoft Teams, garantendo comunicazioni e produttività efficaci indipendentemente dal sistema operativo che stanno utilizzando.
  • LibreOffice : Se sei abituato a utilizzare una suite per ufficio alternativa a Microsoft Office, una delle opzioni più utilizzate sui computer basati su Linux è LibreOffice. LibreOffice è una scelta popolare tra gli utenti Linux in quanto fornisce un set completo di strumenti per la produttività dell'ufficio, tra cui un elaboratore di testi, un'applicazione per fogli di calcolo, un software di presentazione e altro ancora. Offre un'interfaccia familiare e intuitiva, che semplifica la transizione degli utenti da Microsoft Office a LibreOffice. Con la sua compatibilità con vari formati di file, puoi lavorare senza problemi con documenti creati in Microsoft Office o altre suite per ufficio.

Apri PowerPoint con LibreOffice

Usa il vino

Oltre ai programmi nativi supportati da Linux menzionati in precedenza, esiste uno strumento prezioso che consente di eseguire programmi Windows su Linux, anche se non sono supportati nativamente.

Wine è un software (non un emulatore) progettato per tradurre il codice dei programmi Windows, consentendone l'esecuzione su Linux. Include varie librerie e dipendenze necessarie per il corretto funzionamento di questi programmi. Sebbene Wine abbia i suoi limiti, è un'ottima soluzione su cui fare affidamento in vari scenari. Con Wine, gli utenti possono superare le barriere di compatibilità e accedere a una gamma più ampia di opzioni software, ampliando le proprie possibilità sulla piattaforma Linux.